Altri Sport

BASKET - Virtus Roma in finale, Cantù ko 89-70

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-06-2013 - Ore 22:53

|
BASKET - Virtus Roma in finale, Cantù ko 89-70

(corsport) ROMA – L'Acea batte Cantù 89-70 e conquista la finale. Per Roma è la prima serie per lo scudetto dopo cinque anni, e ora i capitolini attendono la vincente di Varese-Siena, e in caso di vittoria del Montepaschi i capitolini avrebbero il fattore campo a favore e sarebbero virtualmente certi di un posto nel Qualifying Round di Eurolega.

DOMINIO - Roma domina gara7 contro la Lenovo, merito di energia e reattività nettamente superiori, come testimoniato dal 41-30 a rimbalzo. L'Acea conduce per tutti i 40 minuti, trovando il primo strappo con le triple di Goss (16 punti) e D'Ercole all'interno di un 11-0 che vale il 28-16. Ragland (16) e Aradori (20) provano a scuotere Cantù, ma la difesa della Lenovo non tiene in area, terra di conquista per Taylor e Goss, che fa +14 ad inizio ripresa. Emblematico il +16 di Lawal (15 e 11 rimbalzi), che va a catturare un rimbalzo d'attacco quasi sulla linea laterale, e penetra a canestro, simbolo di un'energia totalmente superiore rispetto a Cantù. L'ultima carta della Lenovo è la difesa a zona, che dà il 5-0 di Brooks e Mazzarino (54-45) e poi il -8 di Ragland a fine terzo quarto (61-53). Ma qui arriva la mareggiata, con il 9-0 in cui entrano una tripla dall'angolo di D'Ercole, una schiacciata di Czyz, le penetrazioni di Taylor (18), una tripla di Goss, una tripla con fallo di Taylor e la schiacciata di Lawal, con il massimo vantaggio sul +23 che scatena la festa di Roma, con Datome che in panchina imbraccia uno striscione ancora prima della sirena finale.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom