Altri Sport

Louis Vuitton Cup Finals. Prima vera giornata di confronto in mare

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-08-2013 - Ore 21:13

|
Louis Vuitton Cup Finals. Prima vera giornata di confronto in mare

Gianluca Cundari Mastrovalerio - Dopo la 3 prova di lunedì delle finali della Louis Vuitton Cup, che ci ha anche regalato un’altra gara con un solo regatante per rottura di Luna Rossa e ha portato Team New Zealand sul 2-1, ieri si sono svolte le regate 4 e 5.

Più passa il tempo è più tutte le cronache dell’evento si stanno riducendo. Ora non importa più descrivere velocità e direzione di vento e corrente, se il lato destro del campo di regata sia migliore rispetto al sinistro o quanta onda ci sia. In queste ultime due prove, le prime con tutte le barche in acqua, i punti di interesse sono sempre gli stessi sin dal Round-Robin. Luna Rossa non riesce a gestire le partenze e taglia la linea sempre seconda, LR ha una velocità di punta inferiore di 4 nodi rispetto a Emirates Team New Zealand e LR non ha addomesticato l’AC72 mostruoso, che ha progettato proprio insieme ai Neozelandesi. Mettete insieme questo tris e avrete il risultato della giornata di ieri, 4-1 per ETNZ.

Tutte e due i consorzi sembra stiano migliorando più sulla capacità di conduzione, che su evidenti migliorie tecniche. Tuttavia, mentre il team di Max Riviera ancora non riesce a tenere LR sui foil durante le manovre di poppa (abbattute), ENTZ non solo ha finito la prova 4 in 26 minuti, ma ha terminato la prova 5 in 25 minuti dando più di un minuto a LR, che era riuscita a combattere da vicino sino alla 3 boa.

Ora servirebbero quindi solo tre vittorie, 2 pomeriggi di regate se va tutto bene, per assegnare la Louis Vuitton Cup.

Venerdì prossimo tutti in acqua attorno alle 22:10 italiane.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom