Altri Sport

Red Bull: una vettura che vale più di 1 miliardo in termini di visibilità per lo sponsor Infiniti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-01-2014 - Ore 20:11

|
Red Bull: una vettura che vale più di 1 miliardo in termini di visibilità per lo sponsor Infiniti

La Red Bull ha svelato nella pitlane del circuito di Jerez, nel giorno di inizio dei test invernali della stagione 2014, la sua nuova monoposto per il 2014, denominata RB10.

Alla luce di tutte le modifche al regolamento fatte dalla FIA, la nuova vettura di Sebastian Vettel e Daniel Ricciardo sarà chiamata a riconfermare il dominio del team in Formula 1.

La monoposto evidenzia muso largo e basso ed una gobba dolce all’anteriore. “I musi sono brutti da guardare - ha detto Christian Horner, nella pit lane di Jerez - ma la parte affascinante accade sotto il telaio, con i sistemi di recupero dell’energia ed i turbo”

Intanto sul fronte commerciale è arrivato il rinnovo di contratto con lo sponsor Casio. Il brand giapponese sarà presente sulle monoposto Red Bull anche per le stagioni 2014 e 2015. 
Christian Horner ha dichiarato: "Siamo lieti di annunciare il rinnovo del contratto con Casio, uno dei nostri partner più longevi, infatti la collaboraziomne dura dal 2009. Da allora abbiamo instaurato una proficua alleanza anche per il fatto di avere caratteristiche comuni come l'attenzione ai dettagli e l'affidabilità che sono fondamentali in Formula Uno.".

Restando in tema di sponsorizzazione, da una ricerca di Repucom, leader di mercato dei dati sulla visibilità e sul valore dell’advertising nello sport, è emerso che il title partner della scuderia austriaca, Infiniti, è il primo sponsor a generare più di 1 milairdo di dollari in visibilità, in Formula Uno.
È accaduto lo scorso anno ed è un risultato eccezionale considerato che, un main sponsor di F1 per un team di primissimo livello, investe annualmente in media 70 milioni. 

Il vice presidente di Repucom Nigel Geach ha così commentato: “Un branding chiaro sulla macchina, sul team e sui piloti, unito alla scelta di una squadra vincente e che ha ottenuto un considerevole airtime sono i presupposti base di questo grande risultato conseguito da Infiniti, oltre 1 Miliardo di dollari in visibilità generati durante la stagione 2013 di Formula 1“.

“Abbiamo ottenuto un’esposizione del marchio straordinaria. La prima stagione con Red Bull Racing aveva generato 250 Milioni di dollari, una cifra ottima che poi è cresciuta a 339 Milioni nella seconda stagione – ha dichiarato Andreas Sigi, Global Director di Infiniti Formula 1- Sono cifre che nascono dall’esposizione del marchio attraverso il coverage TV durante le giornate del Gran Premio in tutto il mondo e durante tutto l’anno. Abbiamo fatto in modo che tantissime persone conoscessero il nostro marchio, che il nostro nome diventasse familiare. Ora occorre il secondo step, posizionarci, dando un valore alla marca e spiegando cosa facciamo, cosa vogliamo e cosa c’è per loro. Ci vorrà tempo, ma siamo sulla strada giusta e la F1 ci darà una grande mano”.

Fonte: Sport Business Management

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom