Breaking News

Romagnoli: "Garcia non voleva vendermi, avevo un buon rapporto con lui"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-08-2015 - Ore 12:20

|
Romagnoli:

«Adesso devo pensare a fare bene sul campo. Il 46 come numero di maglia? A me Valentino fa morire, sono un fan pazzesco, però se potrò prenderò il 13 ma vediamo. Nesta? È un paragone importante, per arrivare a lui ce ne vuole, tanto». Alessio Romagnoli, nuovo difensore del Milan, è pronto per la sua nuova avventura. Il giovanissimo difensore arriva dalla Roma per 25 milioni e al suo arrivo all'aeroporto di Milano ha parlato dell'importanza di Sinisa Mihajlovic in questo affare. «Il mister mi ha detto che se ci fosse stata la possibilità mi avrebbe portato con lui, poi parlando con il mio procuratore e con la società giallorossa e Sabatini abbiamo deciso di fare l'operazione. Sono stato pagato tanto per dare una mano e cercare di dare il meglio. Cercherò di dare tutto me stesso e giocare al 100%, ma al Milan la qualità c'è. Devo essere tranquillo. Ho esordito a 17 anni contro il Milan è un cerchio che si chiude», ha proseguito Romagnoli che ha smentito problemi con Rudi Garcia. «C'è un buon rapporto con il mister, lui mi aveva parlato e mi aveva detto che non voleva vendermi, poi per altre ragioni sono state prese strade diverse. La Nazionale maggiore? Ora l'Under 21 poi vediamo...», ha concluso il difensore.

Fonte: AdnKronos

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom