Breaking News

D'Agostino: "Roma indietreggia troppo alla ricerca del pallone"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-10-2015 - Ore 12:25

|
D'Agostino:

L'ex giallorosso Gaetano D'Agostino, centrocampista della Lupa Roma, ha parlato ai microfoni di Rete Sport.

Queste le sue parole: 

"Visti gli esterni che la Roma ha, come Salah, Iago Falque, Florenzi e Gervinho, la Roma è una squadra che indietreggia troppo alla ricerca del pallone. Deve cercare di andare più in profondità, manca solo questo al fraseggio e al gioco della squadra. Io al Real Madrid? Tutto vero. Ho il rimpianto di non esserci andato, di non aver toccato con mano la realtà di Madrid ma, sul campo, ho dimostrato di poterci andare. I miei anni più importanti però li ho passati a Roma. Ho esordito nell’anno dello scudetto a Brescia. Capello mi disse di marcare Bisoli. Dopo venti minuti avevo già preso un giallo e poco dopo mi sostituì. Ma era una squadra di fenomeni e devo ancora ringraziarlo. Ho un ricordo meraviglioso. Udine? Piazza stimolante. Cambiano allenatori e giocatori, non la proprietà dei Pozzo. Lì puoi trascorrerci un’intera carriera o avere la consapevolezza di potersi guadagnare un salto di qualità in un grande club. Palermo è la città dove sono nato ma tifo Roma. Dico 2".

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom