Breaking News

Digne: "Non dipende da me, ma vorrei restare alla Roma"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-01-2016 - Ore 09:59

|
Digne:

Lucas Digne difensore della As Roma è intervenuto questa mattina alla Radio ufficiale del club per raccontare le sue impressioni dopo i primi mesi nella Capitale e il momento della squadra. Queste le sue dichiarazioni:

Sei stanco? Visto che tutti ritengono che tu giochi troppo...

Più gioco e più mi sento bene.

Come ti trovi in questa città?

No è più bella di quello che immaginavo.

Cosa fai nel tempo libero?

Ho visto la fontana di trevi, San Pietro, faccio molte passeggiate.

Questa è un esperienza importante, visto che sei venuto a Roma per giocare con continuità, ci sono differenze tra Garcia e Spalletti?

Sono due allentaori differenti, due grandi allenatori con 2 diversi metodi.

Ti si chiede di fare di più in attacco?

Per adesso non abbiamo avuto tempo per il lavoro tattico, da quando è arrivato Spalletti, penso che ci lavorermo in questa settimana.

Esiste differnza tra il calcio Francese e quello Italiano

Quello Italiano è più tattico e più duro fisicamente.

Tu hai la faccia d’angelo ma in campo ti fai rispettare...

Io penso di essere un bravo ragazzo, ma in campo mi faccio rispettare, visto che faccio il difensore.

Domenica una partita importante, i tifosi sono preoccupati, possono essere fiduciosi per la partita con la Juve?

Noi lavoriamo duro ed è importante vincere il prima possibile

All’inizio dell’anno c’erano grandi aspettative, pensi che riuscirete a dare soddisfazioni ai tifosi?

Dobbiamo cercare di velocizzare i tempi per dare continuità ai risultati, visto che all'inizio non siamo andati bene..

Tu sei in prestito dal PSG

Si mi piacerebbe rimanere a Roma, sono molto contento di questo mio primo periodo a Roma visto che è un grande club, non dipende da me ma mi piacerebbe restare

Con quale compagni sei più legato?

Siamo una famiglia, ma con Nainngolan, Vainqueur e Iago Falque mi vedo di più. Quando sono arrivato con me il Ninja mi ha detto, mettiti vicino a me nello spogliatoio…visto che parla francese ed era più facile per me.

Hai problemi con i terreni di gioco qui in Italia?

No

Qual è l’avversario più complicato in questo campionato?

La Fiorentina

E l’avversario?

Błaszczykowski

Fonte: roma radio

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom