Breaking News

Il portiere e l'attaccante, la squadra è al completo

condividi su facebook condividi su twitter Di: Yuri Oggiano 01-12-2015 - Ore 12:43

|
Il portiere e l'attaccante, la squadra è al completo

Se una squadra ha una grande portiere ed un grande attaccante allora ha tutto quello che gli serve per vincere. E' questo il pensiero di Walter Zenga, ex allenatore della Sampdoria, da qualche giorno all'Al Shaab: "Se hai Higuain e Reina, puoi far quello che vuoi. Bello tutto, ma il calcio si fa col portiere che para e con la punta che segna". Si possono analizzare varei sfaccettature di questa frase perché alla fine non è proprio così. La Roma scudettata nel 2000/2001 aveva un grande attaccante, anzi, un grande parco offensivo con Totti, Batistuta, Montella e Delvecchio ma in porta aveva Antoniole che ogni tanto si concedeva delle pause. Forse sarebbe meglio dire che avere una grande difesa ed un grande attacco ti aiuta a vincere. E' il pensiero della Juventus che in Italia spadroneggia da anni con una difesa solida ed un attacco che segna con regolarità. A questo punto la giusta equazione potrebbe essere proprio questa, grande difesa e grande attacco, ma il centrocampo? Deve essere grande altrettanto perché quel reparto ti aiuta a far filtro, ti aiuta ad attaccare e a difendere. Alla fine la perfetta equazione per vincere è avere una grande squadra in tutti i reparti, non ci si può permettere di avere un punto debole, le grandi squadre sono chiamate così perché sono forti in tutti i reparti, senza avere un punto nero che ne potrebbe compromettere l'esito vincente.

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom