Breaking News

InsideRoma Daily News: Gerson pronto per la Roma, Sabatini a Londra per Szczesny, idea Widmer per la difesa. Napoli su Bruno Peres

condividi su facebook condividi su twitter Di: Luigi Menghini 18-06-2016 - Ore 20:30

|
InsideRoma Daily News: Gerson pronto per la Roma, Sabatini a Londra per Szczesny, idea Widmer per la difesa. Napoli su Bruno Peres

NOTIZIE DEL GIORNO | 18 GIUGNO 2016

QUI ROMA

Alfredo Pedullà, esperto di calciomercato ed opinionista di SportItalia riporta nella sezione "L'uomo del giorno" odierna, all'interno del suo sito, la storia di Elio Capradossi, giovane stella del settore giovanile giallorosso.

Tramite il suo profilo Twitter, il difensore della Roma Antonio Rüdiger ha postato una foto accompagnata da un messaggio che fa ben sperare sui tempi di recupero dall’infortunio al crociato. Queste le sue parole: "Prima settimana di allenamento di riabilitazione – Fatto! Le cose stanno migliorando passo dopo passo! Buon week-end a tutti voi!". 

VAI AL TWEET

MERCATO

La Roma continua a lavorare sul mercato per rinforzare l'attuale rosa in vista dei preliminari di Champions League. Il ds giallorosso Walter Sabatini ha in programma per lunedì un incontro con i dirigenti dell'Arsenal per Szczesny. I Gunners sarebbero ben disposti a trattare per il rinnovo del prestito, ma resta da scogliere il nodo legato all'ingaggio del giocatore, al quale il club inglese non vorrebbe più contribuire. Per quanto riguarda la difesa l'operazione Mario Rui non sembra ancora conclusa, stesso discorso per van der Wiel a causa della richiesta del terzino di 3,5 milioni d'ingaggio, considerata troppo elevata dal club giallorosso. La Roma potrebbe quindi tornare su Widmer dell'Udinese. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, l'avventura di Murillo all'Inter sembra ormai conclusa. Nel caso questa possibilità si concretizzasse, la Roma proverebbe una sortita sul giocatore tenendo conto che il cartellino si aggira attorno ai 25 milioni di euro ed altre squadre, come Stoke City, Southampton e Arsenal hanno mostrato interesse sul difensore colombiano. Il giocatore, intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine del match di Copa America tra Colombia e Perù, ha parlatto del suo futuro. Queste le sue parole: "Adesso non lo so. Ora come ora penso solo e soltanto alla Colombia, voglio lavorare bene qua per poi valutare il futuro. Posso dire di essere felice all'Inter, ma ora penso alla Copa America". Il Pescara è sulle tracce del portiere della Roma Morgan De Sanctis. Secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio dagli studi di Sky Sport, l'estremo difensore giallorosso ha ricevuto un'offerta dal Pescara, squadra nella quale militò già nel 1994. Non solo la Roma su Bruno Peres. Secondo il sito torinogranata.it, l’esterno difensivo brasiliano sarebbe entrato nel mirino del Napoli. De Laurentiis vorrebbe accontentare il proprio tecnico ma il Torino vuole 25 milioni di euro per far partire il suo giocatore. In lizza per Peres ci sono anche PSGChelsea e Bayern Monaco. Il neopromosso Crotone punta Daniele Verde. L'ex esterno offensivo di Frosinone e Roma ha giocato la seconda parte di stagione al Pescara ma secondo Il Corriere dello Sport sarebbe il club calabrese quello che abbia chiesto il prestito del napoletano con più insistenza. La società abruzzese vorrebbe confermarlo ma punta con più convinzione su Alessandro Crescenzi, titolare nel campionato cadetto appena disputato e che ha visto il Pescara vincere i play-off contro il Trapani ed esser così promosso in serie A. Federico Ricci piace al Sassuolo. L'esterno della Roma che ha giocato in serie B in prestito al Crotone è pronto a fare il salto in A e tra le società che si sono interessate a lui, i neroverdi si aggiungono alla lista composta da Cagliari, Atalanta e Sampdoria, Palermo e lo stesso Crotone. Questo è quanto fa sapere il portale de Il Corriere dello Sport.

INTERVISTE 

Tommasi: "Cessione Pjanic? Speriamo che la Roma possa lottare ancora per il vertice"

Gerson: "Non rimpiango il Barcellona. Indosso la maglia di un grande club come la Roma, spero di mostrare il mio valore"

Gattuso: "L'Italia di Conte? Ha lo stesso entusiasmo di quella del 2006"  

EURO 2016 

L'Italia è matematicamente prima nel girone E di questo Europeo. Il Belgio ha appena superato l'Irlanda del Nord per 3-0 e si è portata al secondo posto. Questa la classifica: Italia a 6 punti, la squadra di Wilmots a 3 e Svezia e Irlanda a 1. Da un punto di vista numerico, il Belgio può raggiungere gli azzurri ma per lo scontro diretto, gli uomini di Conte sono irraggiungibili. L'Italia giocherà dunque il suo ottavo di finale lunedì 27 giugno alle 18:00 allo Stade de France di St. Denis, contro la seconda classificata del gruppo D, comprendente Spagna, Croazia, Repubblica Ceca e Turchia (quest'ultima già certamente eliminata). Nella partita contro la Svezia, ieri il giocatore che ha toccato la massima velocità fra gli azzurri è stato Alessandro Florenzi. Il jolly della Roma, tornato titolare dopo avere saltato la prima partita contro il Belgio, secondo quanto rivela l'Uefa, ha toccato i 30,7 km/h, record finora per gli azzurri. Solo sfiorati i 30 km/h da Éder (29,9) e Antonio Candreva (29,1). L'ala della Lazio era stato il più veloce nella vittoria all'esordio contro il Belgio (30,1), quando la seconda velocità più alta era stata fatta registrare addirittura da Gianluigi Buffon (28,8), in occasione di un'uscita. I tre più veloci contro la Svezia: Florenzi 30,7, Eder 29,9 Candreva 29,1. I tre più veloci contro il Belgio: Candreva 30,1 Buffon 28,8, De Rossi 28,6. I tre più 'lenti' contro la Svezia: Thiago Motta 21,4, De Rossi 22,5, Buffon 23. I tre più 'lenti' contro il Belgio: Thiago Motta 21,2, Giaccherini 24,7, De Sciglio 25,6. Il Belgio conquista i primi 3 punti dell'Europeo. Gli uomini di Wilmots battono per 3-0 l'Irlanda grazie alla rete di Lukaku al 47' e di Witsel al 61' e si portano al secondo posto del girone E dietro l'Italia. Radja Nainggolan è entrato al 57' al posto dell'infortunato Dembelè. Il centrocampista della Roma e della nazionale belga Radja Nainggolan è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine del mtach vinto dal Belgio contro l’Irlanda per 3-0. Queste le sue parole: 

Sorpreso dalla panchina? 
"Si, io pensavo di giocare, ma il mister ha fatto un’altra scelta… Niente… L’importante è aver vinto, chi è entrato ha fatto il suo. Abbiamo preso una bella dimostrazione dall’Italia: tutti ad esultare dopo il gol. L’Irlanda giocava tutta dietro, non era facile trovare gli spazi. Nel secondo tempo abbiamo allungato un po’ e dopo l’1-0 tutto è stato più facile".

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom