Breaking News

Vittoria della Juventus sull'Inter con Bonucci e Morata, bianconeri a quota 61

condividi su facebook condividi su twitter Di: Luigi Menghini 28-02-2016 - Ore 22:43

|
Vittoria della Juventus sull'Inter con Bonucci e Morata, bianconeri a quota 61

Il posticipo domenicale della 27esima giornata di Serie A vede di scena Juventus contro Inter. Mancini opta per una difesa a tre con Miranda, Murillo e Juan Jesus. In avanti Palacio preferito a Eder, in mediana con Medel e Felipe Melo ritorna Kondogbia dopo la riduzione della squalifica. Allegri si affida alla coppia Mandzukic-Dybala in attacco, Hernanes regista con Pogba e Khedira interni. Rientrano Chiellini in difesa e Alex Sandro a sinistra. Out Marchisio, panchina per Cuadrado. Parte bene l'Inter che prova ad imporre la propria personalità in mezzo al campo, ma è la Juventus ad avvicinarsi al gol con Hernanes che al 5' colpisce al traversa. Sono almeno tre le occasioni da gol create dai bianconeri nella prima parte della gara. Match condizionato dal freddo e dalla pioggia che non concedono tregua alle squadre in campo. Juve in avanti ma mai realmente pericolosa. Il movimento tra le linee di Palacio mette in crisi la difesa bianconera e al 30' l'argentino scodella un cross perfetto per Icardi che però non impatta bene la sfera e non riesce a concludere verso la porta da ottima posizione. Al 35' fuori Chiellini per un problema al polpaccio, dentro Rugani con Barzagli che si sposta sul centro-sinistra. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, con l'Inter più aggressiva e una Juventus poco intensa nelle fasi di non possesso. Il secondo tempo si apre col gol di Bonucci al 47' che insacca al volo da dentro l'area piccola grazie ad un assist involontario di D'Ambrosio che, respingendo di testa un calcio da fermo di Dybala serve il difensore bianconero. La Juve rimane molto alta in attacco, cercando di pressare i nerazzurri nella loro metà campo. Al 56' dentro Ljajic per Medel infortunato. Al 67' leggerezza di Kondogbia che perde palla in zona pericolosa ma sul prosieguo dell'azione Lichtsteiner viene pescato in fuorigioco. Juventus sempre pericolosa ed Inter che dopo oltre un'ora di gioco non ha ancora tirato nello specchio della porta avversaria. Dopo l'ingresso di Perisic al posto di Telles al 73', l'Inter passa alla difesa a quattro, con Perisic, Palacio e Ljajic dietro a Icardi. Al 78' Sturaro sostituisce uno spento Khedira. Poche occasioni davanti per i nerazzurri che non riescono a reagire al gol di Bonucci. Partita non brillante per Dybala che al 82' esce per far posto a Morata. Nerazzurri molto sbilanciati per tentare di strappare il pareggio. Il 2-0 della Juventus arriva al 84' grazie ad un rigore ottenuto e realizzato dal neo entrato Morata dopo un contatto in area con Miranda. Al 85' dentro Eder per Icardi. Al 91' occasione per l'Inter, imbucata di Ljajic per Eder che prova il tiro in maniera troppo timida e Buffon in tuffo gli nega il gol. Finale senza sorprese, vince la Juventus che vola a quota 61.  

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom