Breaking News

A. De Rossi: "Nel primo tempo, i ragazzi hanno pagato non so quale emozione. Nell'intervallo, Sabatini ha stimolato la squadra"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-11-2015 - Ore 16:45

|
A. De Rossi:

Alberto De Rossi, tecnico della Roma primavera, ha commentato il match di Youth League contro il Barcellona. Questa l'analisi della gara a due facce dei suoi ragazzi: "Nel primo tempo non abbiamo giocato per niente, diversi giocatori hanno pagato non so cosa, non so quale emozione. Queste sono manifestazioni che ci servono per crescere. Il primo tempo c’è stata una prestazione timida, senza personalità e siamo andati sotto di tre gol meritatamente. Poi nell'intervallo ci siamo parlati e Sabatini è venuto a stimolare la squadra. Il direttore segue con grande entusiasmo la Primavera, conosce le qualità dei nostri ragazzi e li ha stimolati a dimostrarle nella ripresa e mi è sembrato un intervento giusto. Contro il Barcellona non puoi perdere nemmeno una battuta, altrimenti se gli lasci mezzo uomo libero loro non te la fanno più vedere. Nel secondo tempo abbiamo dimostrato che non siamo inferiori a loro e con un pizzico di esperienza in più la potevamo vincere". Inevittabile un commento su Ponce autore di una doppietta: "Non posso dare giudizi su un giocatore che è già di prima squadra, ma posso dire che ci ha trascinato nel secondo tempo, ma è stato proprio un risultato di squadra, sia quello negativo nel primo tempo che quello positivo della ripresa". Il tecnico giallorosso, infine, rivolge i complimenti agli avversari, in particolare ad Aleñá, autore di una doppietta ed in particolare il 3-0 degno dei grandi del calcio: "Il numero dieci è davvero forte".

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom