Breaking News

ALLEGRI: "Roma? Nessun rimpianto"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 30-11-2013 - Ore 12:40

|
ALLEGRI:

Intervenuto in conferenza stampa, l’allenatore del Milan Massimiliano Allegri presenta la sfida di domani contro il Catania: “Non bisogna piangersi addosso, perché loro in casa hanno fatto i punti che hanno in classifica. Noi siamo stati sfortunati con gli infortuni di Mexes, Abate, Robinho, ma col Celtic abbiamo fatto una buona partita – dice – Rientra El Shaarawy che ha tanta voglia di tornare sui livelli dell’anno scorso. Dobbiamo staccarci dalle problematiche societarie perché tutti lavoreranno per il bene del Milan e noi dobbiamo preparare le partite sul campo per portare a casa dei risultati. Berlusconi? La sua presenza è sicuramente importante, lo ha dimostrato in passato e spero possa essere legata ad un risultato positivo anche domani”. Da allenatore del Milan, come si figura una squadra senza Galliani? “Visto l’evolversi della questione preferirei non parlarne ma concentrarmi sulla partita perché con un risultato positivo arriverebbe anche maggiore tranquillità”. E il futuro di Allegri? “Rispondere a questa domanda non ha senso, io non ho mai pensato al mio futuro né quando ero in bilico – o magari lo sono ancora – né adesso. Da tanti sento dire che il Milan da tre anni e mezzo gioca male, ma non credo si possano fare dei risultati come vincere lo Scudetto, lottare per il secondo, fare una rimonta come quella dello scorso anno, giocando male”. Ma Allegri si mangia le mani per aver rifiutato le offerte arrivate in estate? “Non ho mai avuto rimpianti in vita mia, né a livello privato né a livello professionale. E ho preso tante decisioni…”.

Fonte: gianlucadimarzio.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom