Breaking News

Torino-Roma. Balzaretti: "La squadra di Mihajlovic mi piace. Castan ha trovato l'ambiente giusto per tornare quello di prima"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-09-2016 - Ore 09:03

|
Torino-Roma. Balzaretti:

L'ex calciatore sia del Torino che della Roma, Federico Balzaretti, ha parlato in occasione della sfida che andrà in scena oggi alle 12.30. Queste le dichiarazioni del dirigente giallorosso:

Federico Balzaretti, sono ormai passati undici anni da quell’estate. Che ricordi ha?

“Furono giorni sicuramente particolari, dalla gioia per la promozione in Serie A alla tristezza del fallimento. Una volta rimasto libero, ho dovuto pensare al mio futuro di calciatore 24enne. Sarei rimasto volentieri a Torino e al Torino. Sono e sarò sempre legato al color granata e alla città: al Toro ho passato più di dieci anni Settore Giovanile compreso, e sotto la Mole vivono ancora i miei genitori e alcuni parenti, quindi torno spesso da loro. Parlai a più riprese con i “lodisti”, quella cordata di imprenditori che arrivò a capo del Toro: ma non mi convinsero. Non mi sottoposero un progetto convincente, allora Cairo non era ancora arrivato e di questo poi mi è dispiaciuto”.

Poi la scelta di trasferirsi alla Juventus.

“Per me fu impossibile dire di no alla loro richiesta, era una chance troppo grande per la mia carriera. Fu una decisione di cui non mi sono mai pentito e che secondo me dimostrò a tutti la mia personalità. Alla Juventus ho passato un bel biennio, nonostante in mezzo arrivò Calciopoli, fu un’esperienza importante in mezzo a tanti campioni. Da lì in poi ho fatto altre esperienze in squadre importanti: a Firenze, a Palermo – esperienza grazie alla quale ho conosciuto mia moglie (Eleonora Abbagnato, ex etoile dell’Opera di Parigi, ndr) e infine alla Roma, una grande società per cui ho la fortuna di lavorare. Nella vita non sai mai cosa può succedere e penso che il futuro abbia poi confermato che la scelta di andare alla Juventus fu per me la più giusta. Non la rinnego”.

Un passaggio in bianconero che fu davvero mal digerito dalla tifoseria granata, che vedeva in lei il possibile tramite tra passato e futuro del Torino.

“Sì, lo so e lo capisco benissimo. Mi ricordo che quando poi sono tornato ad affrontare il Toro da giocatore allo stadio Olimpico, tutto lo stadio mi seppellì di fischi. Sono cose che ci stanno e anzi, lo posso anche capire. Devo però dire che nei due anni passati a Torino, sponda Juventus, non ho mai avuto il minimo problema, cosa che sembra scontata ma non lo è, e questo dimostra che alla fine quella granata è una tifoseria sana”.

Passiamo ora a parlare del presente: da dirigente della Roma, che momento sta vivendo la squadra di Spalletti?

“Siamo una grande società e una grande squadra che si sta facendo rispettare in Italia e in Europa e punta sempre più in alto. Quest’anno purtroppo è andata male in Champions, vista l’eliminazione nei play-off, ma in campionato siamo ai livelli più alti e non ci poniamo limiti”.

E il Torino come lo vede?

“Bene, è una squadra che mi piace molto e credo che possano fare bene. Quella del Grande Torino sarà una bellissima partita tra due squadre di livello. Stimo Mihajlovic e conosco il direttore Petrachi, con cui ho rapporti visto che, per il mio ruolo alla Roma, seguo tutt’ora Castan e Iago Falque essendo loro ancora legati alla Roma contrattualmente. Spero e credo che tutti e due possano fare una grande annata. Specialmente a Leo sono molto affezionato visto il suo recente passato, sono convinto che a Torino abbia trovato un ambiente con tutte le condizioni giuste per tornare quello che era prima del problema di salute che ha avuto”.

Grazie mille, Balzaretti: la possiamo congedare con un Sempre Forza Toro?

“Assolutamente sì, come ho detto per me il Toro non è non sarà mai una squadra come le altre e lo seguirò sempre con passione e attenzione”.

Ce lo dica, allora!

“E’ chiaro che io sono della Roma, per questa partita posso solo dire Forza Roma… In generale, comunque: Forza Toro Sempre, assolutamente”.

Fonte: Radio Flash

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom