Breaking News

Bojan: "Roma la considero casa mia, ma nessuno può giocare come il Barcellona"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-09-2015 - Ore 16:59

|
Bojan:

Il doppio ex di Roma e Barcellona, Bojan Krkic, ha parlato della sua doppia esperienza e delle sue impressioni.

Queste le parole rilasciate a El Mundo:

"La mentalità del Barcellona è difficile da ripetere altrove, perché riguarda dei giocatori a cui viene insegnata dalle giovanili. In Italia si può arrivare ad esprimere un gioco spettacolare, ma non sarà mai paragonabile a quello dei catalani. La Roma è stato il primo club che mi ha aperto le porte dopo 12 anni a Barcellona. La considero casa mia, una parte della famiglia dove sono stato educato calcisticamente e umanamente. Fu un anno intenso, anche se le cose non andarono bene. Ma le persone e la società mi hanno lasciato un bel ricordo. La Roma ha speso molti soldi e c’è un grande progetto. Sono certo che diventerà una delle più forti in Italia e in Europa. Totti? Ho imparato tanto da lui, è un grande giocatore e restare a grandi livelli come ha fatto non è facile. È un giocatore unico e una persona ammirabile dentro e fuori dal campo, un leader anche per ciò che trasmette nel corso degli allenamenti”. 

Fonte: El Mundo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom