Breaking News

Canovi: "C'è sicuramente un interesse della Juve per Pjanic ma i bianconeri hanno smentito pubblicamente"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-05-2016 - Ore 11:35

|
Canovi:

Dario Canovi, agente Fifa, è stato intervistato nel programma Non Rassegniamoci in onda sulla web radio di romanews. Queste le sue dichiarazioni:

 La Juventus è realmente intenzionata ad acquistare Pjanic?
Il club bianconero ha smentito pubblicamente la volontà di acquistare il giocatore, anche se sul centrocampista c’è sicuramente un interesse da Torino”.

La Roma ricomprerà Benatia?
Per prendere Benatia, la Roma dovrebbe cedere Rudiger, con l’aggiunta che il marocchino guadagna più del tedesco. Mi sembra quindi un’operazione difficile. Credo che Sabatini voglia cedere piuttosto giovani validi ma non funzionali al progetto attuale della squadra come Ricci, Mazzitelli e Sanabria”. 

Se Sabatini andasse via con chi lo sostituirebbe?
Se rimane Massara è come se rimanesse Sabatini. Ma sostituire Walter non è facile. Come ds vedo bene Andrea Berta dell’Atletico Madrid, che sponsorizzai già in passato prima che si affermasse con i colchoneros. Berta sarebbe sicuramente un grande direttore sportivo”.

Il fallimento di Dzeko?
Il bosniaco è arrivato qui fronteggiando grandi difficoltà ambientali. Un’altra chance gliela darei, ovviamente cambiando modo di gioco. Non è un brevilineo, ma tecnicamente è bravo e a calcio sa giocare”.

Alisson è un gran colpo?
E’ il portiere della nazionale brasiliana, quindi scarso non può essere. Me ne hanno parlato bene”.

Che stagione è stata quella della Roma e il prossimo anno la squadra giallorossa farà il salto di qualità?
Il problema non è la Roma, ma la Juventus. Se i bianconeri avranno la stessa forza caratteriale e tecnica di quest’anno, saranno difficili da battere. Il club di Torino sta facendo delle operazioni di mercato molto importanti, soprattutto sui giovani italiani forti, come Zaza e Rugani che con Allegri fanno la panchina ma che giocherebbero ovunque in Serie A. La Juventus pur perdendo giocatori importanti, come Tevez e Vidal, ha continuato a vincere. Pertanto il probelma non è che cosa farà la Roma, ma cosa faranno i bianconeri che si rafforzeranno ancora in questa campagna acquisti e non lasceranno molto alle altre squadre”.

Rinnoverebbe il contratto a Totti?
Premesso che questa è una questione che andava risolta sei mesi fa, la società deve capire che non deve rinnovare a Totti il contratto per riconoscenza, ma perché è ancora un giocatore di calcio. Fossi dirigente di un grande club, tipo Barcellona o Chelsea, gli farei un’offerta perché è un campione che da subentrante non farebbe sentire la mancanza dei titolari dei top team europei. Totti merita il rinnovo perché è ancora un grande calciatore e l’uscita di Pallotta, sui consigli errati che riceve Francesco, è ingenerosa nei confronti del capitano giallorosso”.

Il rapporto Spalletti–Totti?
Spalletti ha sbagliato solo una cosa, aver allontanato Francesco da Trigoria. Sulla conduzione tecnica invece, il tecnico di Certaldo ha avuto ragione, utilizzandolo bene e conseguendo risultati importanti”.

C’è stato qualche club che ha provato a strappare Totti alla Roma?
Sicuramente il Real Madrid ha tentato un paio di volte, ma anche il Milan ci ha provato. Il mancato accesso a questi club ha negato a Francesco la possibilità di vincere il pallone d’oro e a guadagnato meno in carriera di quanto avrebbe potuto”.

Ci può essere un nuovo Totti?
Nel calcio i campioni nascono sempre. Per me il più grande calciatore di tutti i tempi è Pelè e in futuro ci saranno altri Totti”.

Fonte: Non Rassegnamoci-Romanews Web Radio

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom