Breaking News

Capitan America

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 30-07-2014 - Ore 14:45

|
Capitan America

Si sa, quando Francesco Totti vede il Real... E' successo anche questa notte, nell'amichevole giocata a Dallas. Il nostro capitano ha messo in mostra alcune delle meravigliose qualità che possiede, proprio contro la seconda squadra per cui ho sempre tifato.

Azione fantastica quella che ha deciso Roma-Real Madrid, palla in profondità di Keita, velo del capitano che favorisce l'inserimento sulla fascia di Florenzi. Poi palla al centro perfetta del nostro Florenzinho e destro ad incrociare del capitano. Un gol dei suoi, da attaccante puro, che ne ha ricordato un altro segnato ad una spagnola, precisamente il Valencia nel 2003 quando fu servito da Emerson.

In quella stessa stagione, però, Totti colpì anche contro le "merengues". Era il 30 ottobre 2002, e la Roma di Sensi scendeva in campo al Santiago Bernabeu per la seconda volta in due stagioni (l'anno prima era finita 1-1 con gol proprio di Totti). La Roma giocò una delle sue migliori partite in campo internazionale, difendendo a denti stretti il vantaggio messo a segno dal suo fuoriclasse al minuto 27. Curioso che il nome dell'arbitro, scozzese, fosse lo stesso della città che ha ospitato l'amichevole di ieri: Dallas.

Da Dallas la Roma si porta via tanti buoni propositi: "Questa squadra è forte come quella di Capello, ma la Champions è un'altra cosa" ha detto Totti nel post-partita. Quello che è certo è che, oltre ad un'ossatura molto ben strutturata, Garcia potrà contare su un "ragazzino" di 38 anni che ancora si diverte a fare gol ai grandi del calcio.  

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom