Breaking News

Ecco quanto incasserà la Roma se passa i playoff di Champions League

condividi su facebook condividi su twitter Di: David Moresco 10-08-2016 - Ore 16:20

|
Ecco quanto incasserà la Roma se passa i playoff di Champions League

Sono numerosi gli impegni stagionali della Roma e molti sono i tifosi che hanno iniziato a fare il count down degli eventi più importanti nel futuro prossimo: il primo numero da segnare sul calendario è -18. Mancano solo diciotto giorni alla partita più importante della stagione: il preliminare di Champions League. Il 17 agosto è una data fondamentale per la Roma, un’eventuale vittoria allo spareggio porterebbe soldi freschi nelle casse giallorosse, da investire nel mercato, ma di quanti soldi stiamo parlando? Entriamo nello specifico: la società incasserà immediatamente 2 milioni di euro in caso di passaggio del preliminare e 12 milioni di euro come quota fissa per la partecipazione ai gironi; ulteriori bonus sono legati ai risultati della Roma nei gironi (1,5 milioni per una vittoria e 500 mila per un pareggio) da sommare ai vari incassi del botteghino durante le partite (il tutto esaurito lo scorso anno con il Barcellona ha fatto guadagnare a Pallotta ben 3,597,776 euro) ed ai soldi del Market Pool, destinati dalla UEFA alla Serie A: nel 2015/16 per l’Italia erano riservati circa 110 milioni: i primi 50 milioni divisi per i primi due club - Juventus e Napoli quest’anno - e i secondi 50 milioni divisi in maniera proporzionale per i primi tre classificati: 50% alla Juve, 35% al Napoli e 15% alla Roma. Gli obiettivi stagionali sono chiari: fare una discreta figura in Champions League, primo o secondo posto in campionato, quindi nella Europa dei grandi senza fare preliminari, e vittoria della Coppa Italia.

La necessità del club di rafforzare la rosa in tempi brevi, visto l’impegno del preliminare, con la Roma che, probabilmente, non sarà nemmeno testa di serie e rischia di incontrare squadre molto forti, stanno costringendo Sabatini a diventare una sorta di tappa buchi, colmando le lacune lasciate dalla partenza di Pjanic, l’addio di Keita e Maicon e dall’infortunio di Ruediger, con pochi giocatori mirati, concentrandosi soprattutto sulla difesa, da sempre cruccio di Luciano Spalletti, prendendo Juan Jesus, Mario Rui e Seck affinché possano almeno far passare il preliminare alla squadra, così da poter davvero prendere i giocatori di livello assoluto per ogni ruolo necessario. Quindi, conti alla mano, Walter Sabatini, passato il preliminare, avrà circa 30 milioni per rinforzare la rosa e rendere la squadra il più competitiva possibile. Altro che manovra del gatto maculato, servirà un leone con denti e artigli affilati per portare a Trigoria i pezzi pregiati del mercato: da Diawara, conteso con il Napoli, ai vari Nasri, in uscita dal City per volere, così sembra, del tecnico Pep Guardiola, passando per i vari Borja Valero, Darmian, Bruno Peres, Zabaleta, Fazio, Nacho, Vertonghen, Musacchio e Ziyech. 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom