Breaking News

Commercianti Roma: "Costretti a chiudere per l'attacco degli olandesi" (VIDEO)

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 19-02-2015 - Ore 15:44

|
Commercianti Roma:

Situazione a rischio a Roma, in vista del match di stasera tra i giallorossi e il Feyenoord. Intanto l'ANSA ha riportato  le dichiarazioni di alcuni commercianti romani, costretti a chiudere per l'invasione dei tifosi olandesi.

«Siamo stati costretti a chiudere. Ma ci chiediamo come sia possibile che i tifosi olandesi siano stati lasciati liberi di girare a migliaia in città senza controlli. Già martedì sera qui a Campo dè Fiori la polizia era stata costretta a caricare per disperdere alcuni ultras ubriachi». A parlare sono i proprietari degli storici negozi di Campo dè Fiori, la piazza nel cuore di Roma dove ieri sera è scoppiata la guerriglia urbana con 23 tifosi del Feyenoord arrestati dopo essere stati caricati dalle forze dell'ordine. «Intorno alle sei ho deciso di chiudere e andare a casa per paura che mi devastassero tutti i banchi - racconta una fioraia -. Erano qui dalla mattina e piano piano sono diventati centinaia, migliaia». «Mi sfottevano, prendevano i fiori senza pagare e li lanciavano - ricorda un altro fioraio di Campo dè Fiori -. Così ho deciso che era meglio andare a casa». «Sinceramente mi chiedo come sia possibile aver lasciato questi tifosi liberi di girare in città - dice Fabrizio Roscioli, proprietario dello storico panificio -. Erano qui da due giorni e avevano già devastato la piazza». «Martedì sera alcune centinaia - gli fa eco il proprietario di un ristorante - ci avevano costretti a chiudere prima del solito perchè avevano bloccato l'entrata intonando cori. Più volte abbiamo segnalato queste situazioni al Prefetto ma purtroppo non si vede alcun risultato. Non se ne può più. Speriamo che stasera dopo la partita se ne tornino a casa». 

Fonte: ANSA

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom