Breaking News

Correre il doppio dopo l'espulsione di Maicon, questa è la fame della Roma

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 29-10-2013 - Ore 17:00

|
Correre il doppio dopo l'espulsione di Maicon, questa è la fame della Roma

"Nessuno ha più fame di noi". E' iniziata con questo slogan, la stagione del riscatto della Roma. Ed ora, dopo nove successi in altrettante partite, ci crediamo davvero

Sopratutto dopo l'ultima vittoria, la più sofferta e sudata. Ad Udine le cose si erano messe abbastanza male, dopo che Maicon aveva commesso una sciocchezza a centrocampo beccandosi la seconda ammonizione, con l'Udinese che dava la sensazione di poter colpire da un momento all'altro. 

Una partita complicatissima dall'inizio, quando una Roma non messa benissimo in campo, rischiava di passare in svantaggio su un paio di ripartenze friulane. Grazie al palo prima, e al salvataggio di Castan poi, il punteggio è rimasto sullo zero a zero. 

Ma il momento decisivo del match è stato proprio quello dell'espulsione. In una situazione del genere qualsiasi squadra con poca personalità avrebbe capitolato. La stanchezza si faceva sentire, e l'Udinese pressava in modo incisivo a centrocampo. Ma la Roma è una squadra che di personalità ne ha da vendere e così, in dieci uomini, Strootman e compagni sembravano avere quattro polmoni ciascuno. Proprio nel momento più difficile la Roma ha continuato a credere nella vittoria, convinta di potercela fare. 

Il tocco decisivo è stato di Bradley, non a caso uno che fino adesso aveva giocato poco. Segno evidente che il collettivo giallorosso procede nella direzione giusta, quella del sacrificio e del lavoro per raggiungere il risultato finale. Che a maggio, potrebbe essere qualcosa di molto importante. 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom