Breaking News

Da Rotterdam: "Cinque cose da dire ad un tifoso romanista arrabbiato"

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 26-02-2015 - Ore 17:15

|
Da Rotterdam:

Pericolo vendetta, e gli olandesi rispondono con l'ironia. Dopo i fatti di Roma-Feyenoord, il quotidiano on line Elsevier, ha pubblicato dei consigli su come trattare un tifoso giallorosso arrabbiato per i danni provocati dagli hooligans olandesi.

Il primo, è di puntare sulla massima "il nemico del mio nemico è mio amico", e urlare agli avversari: "Anche io odio la Lazio, daje Roma!", con tanto di pronuncia italiana esatta. Continuando su quella linea, il quotidiano spiega che la Roma ha vinto più scudetti rispetto ai cugini, e questo è un altro aspetto da sfruttare per accattivarsi le simpatie dei romanisti. 

Terzo consiglio: puntare sulla fama della capitale olandese. "Basta litigare, meglio fumarci una canna insieme!", altro modo simpatico per sdrammatizzare e rilassarsi. Oppure, in caso di emergenza, puntare sulle scuse: "Chiedo scusa, siamo tutti nella stessa barca..." con chiaro riferimento al monumento di Piazza di Spagna.

Infine, i colleghi olandesi puntano su una citazione cinematografica, presa direttamente dal capolavoro comico "Non ci resta che piangere". Indimenticabile la scena della dogana: "Chi siete? Che fate?... Un fiorino!".

VAI ALL'ARTICOLO 

Fonte: Elsevier

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom