Breaking News

Dalla pazzia alla saggezza, la trasformazione di Garcia

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 26-09-2013 - Ore 17:15

|
Dalla pazzia alla saggezza, la trasformazione di Garcia

Come si fa a passare dall'inferno al paradiso in pochi mesi? E' semplice, con il lavoro, l'unica via per il successo. E ha lavorato tanto, mister Rudi Garcia, per trasformare questa squadra.

La Roma era composta da un gruppo di giocatori anarchici, fino alla scorsa stagione. Una squadra guidata da un generale di ferro come Zeman, che però non è mai riuscito a guadagnarsi il rispetto e la fiducia del gruppo. In particolare, di un senatore come Daniele De Rossi, che da poco è tornato a fare la differenza in campo, facendosi promoter del cambiamento. 

Cambiamento, la parola chiave che descrive quello che è capitato alla Roma. Non c'è più quella squadra che partiva a razzo nella prima frazione di gioco, dava spettacolo e segnava, per poi crollare fisicamente e mentalmente nella seconda frazione. Ed è proprio l'aspetto mentale che sta facendo la differenza. Perchè, dal punto di vista fisico, se hai dei buoni metodi di preparazione puoi far centro, ma senza la testa non vai da nessuna parte. E la Roma è una squadra che usa la testa. 

E' l'intelligenza tattica di questo gruppo che soprende. La capacità di comandare la partita, di decidere quando e come attaccare l'avversario. E non è un caso che questo accada sempre nei secondi tempi, quando l'avversario è più stanco, logorato da un possesso palla avvolgente quanto irritante. Sembra che nella testa dei giocatori ci siano le parole d'ordine: "Calma, non c'è fretta. Al momento giusto gli facciamo male". 

E, quando c'è da fare male all'avversario, le frecce nell'arco di Garcia non si fanno attendere. L'imprevedibilità di Gervinho, la qualità di Ljajic, la corsa di Florenzi, la forza fisica di Borriello, la classe di Totti e Pjanic... e non solo. 

E' una Roma che comanda, in classifica come in partita. Guidata da quel sergente Garcia arrivato come l'ennesima scommessa. Segno che, a volte, le scommesse si possono anche vincere. 

 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom