Breaking News

De Sisti: "Con la cessione di Marquinhos la Roma cambia in peggio"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-07-2013 - Ore 17:15

|
De Sisti:

Sulle frequenze di Radio Manà Manà Sport è intervenuto l'ex giocatore di Rome e Fiorentina Giancarlo De Sisti per commentare il mercato di entrambe le squadre.

Sulla Fiorentina?
"Non so se sarà una outsider, ma glielo auguro perché è una squadra a cui sono legato. Certo è arrivato Mario Gomez, ma bisognerebbe fare qualcosa anche per la difesa e la porta. E' una squadra ancora incompleta. Si è creato comunque grande entusiasmo e può essere un buon viatico":

Non si ricorda un entusiasmo del genere a Firenze...
"No, quando sono andato a Firenze io, c'erano mio padre e altri 30 amici miei (ride ndr). E' un pubblico incredibile":

Su Jovetic?
"Nell'ultimo anno ha disputato, tra infortuni ed entusiasmo, una stagione al di sotto delle aspettative. E' forte, ma non è sembrato tale e la gente lo ha declassificato a "giocatore qualunque"".

Sulla difesa della Fiorentina?
"Per quanto riguarda i difensori centrali avrei fatto molto di più".

Un giudizio sulle grandi della Serie A?
"Visto il calo di Inter e Roma, il Napoli negli scorsi anni ha dato le maggiori garanzie. La Fiorentina è una nuova realtà, la Lazio nella scorsa stagione ha mollato prima del tempo. Il Milan è una squadra che opportunamente rinforzata potrebbe dare qualche garanzia. Al momento però non c'è nessuna che possa reggere il confronto con la Juventus".

Sulla Roma?
"A Roma hanno sbagliato i tecnici negli ultimi due anni, ma chi fa il miracolo sono i giocatori che vanno in campo e che ti fanno vincere anche se non sono dei top player".

Sul mercato giallorosso?
"Benatia è bravo, Strootman l'ho visto poco, Maicon dovrebbe avere energie dopo essersi riposato nell'ultimo anno. Sulla carta, dopo la cessione di Marquinhos, la Roma cambia in peggio. Il brasiliano è forte, agli sceicchi del PSG piace vincere facile".

Fonte: Radiomanamanà

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom