Breaking News

Destro come Montella nel 2001

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 31-10-2014 - Ore 20:00

|
Destro come Montella nel 2001

E' il 10 giugno 2001, e si gioca Napoli-Roma. Al minuto '38 del secondo tempo Fabio Capello decide di mandare in campo Vincenzo Montella, che nella stagione del terzo scudetto giallorosso spesso aveva tolto le castagne dal fuoco. Non in quella occasione, in cui Montella ebbe una reazione decisamente sopra le righe verso il suo allenatore, come ogni tanto accade anche al giovane collega Mattia Destro.

Ma facciamo un passo indietro. La Roma partì da subito per vincere, fin dalla prima giornata, forte degli acquisti di Samuel, Emerson e di Gabriel Batistuta. Proprio lui, insieme a Totti e Delvecchio, fu l'uomo designato da Capello come titolare in attacco. E Montella? Primo ricambio, anche di lusso, da sfruttare nei momenti delicati delle partite.

Nel girone di andata "Vincenzino" segnò la miseria di due gol, ma nella discesa che portò al trionfo fu spesso decisivo. Gli exploit contro l'Inter (doppietta), Juventus (gol del pareggio a tempo scaduto) e la perla da fuori contro il Milan sono indelebili nella testa dei tifosi della Roma. Niente male per un "bomber di riserva".

Riserva non vuole sentirsi Mattia Destro, lo ha detto esplicitamente, ma neanche mister Rudi Garcia vuole accostargli questa definizione: "Nella mia testa non è sotto gli altri. Ci sono dei parametri da tenere in considerazione, da quelli scelgo di giocare o con due punte centrali, lui e Francesco, oppure con un solo attaccante che viene dietro ad illuminare il gioco". 

Garcia dovrebbe mostrare a Destro qualche video dei gol di Montella, di quelli segnati da subentrato. La facilità di "top gun" nell'entrare in partita velocemente è forse una delle poche qualità che ancora mancano a Destro. E in una stagione in cui vuoi vincere lo scudetto, c'è bisogno anche di questo. 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom