Breaking News

Di Biagio: "Verde agli Europei? le porte sono sempre aperte"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-02-2015 - Ore 11:10

|
Di Biagio:

«Complimenti alla Roma, che ha puntato su Daniele Verde: ha tecnica, personalità, fisico. Questo, per lui, è il momento più difficile, quello in cui non deve perdersi, perchè questo è il momento in cui piovono i complimenti. Deve mantenere i piedi per terra e continuare a fare quello che sa fare». Così Gigi Di Biagio, selezionatore dell'Under 21, ha parlato del nuovo talento della Roma, ai microfoni di Tele radio Stereo 92.7. «Verde agli Europei? Le porte sono aperte, il gruppo è completo al 90 per cento - prosegue l'allenatore - ma siamo sempre molto attenti alle novità. Che poi, per noi, Verde non è una novità, visto che fa già parte delle Nazionali giovanili. Lui deve semplicemente essere se stesso. Per la crescita dei giovani siamo a buon punto, è ancora poco rispetto agli altri Paesi, ma ci stiamo mettendo al passo. Anche in vista della fase finale degli Europei». Sulla penuria di giovani calciatori italiani in Serie A, Di Biagio dice: «Ci sono più scuole di pensiero tra gli allenatori di A; c'è chi, come Sassuolo, Cagliari, Sampdoria, Empoli, Genoa, punta con convinzione sui giovani, e chi li impiega in caso di necessità. Non si tratta di crederci o meno, per un giovane l'esordio in uno stadio davanti a 60 mila spettatori non è semplice, un tecnico di una grande squadra deve stare attento agli equilibri, anche dei ragazzi». «Purtroppo - ha concluso Di Biagio - negli ultimi anni è mancato il senso di appartenenza: sarebbe bello se nelle squadre giovanili ci fossero tanti calciatori nati nella città del club. Ma è anche vero che chi è forte riesce a uscire».

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom