Breaking News

Di Francesco: "Capita sbagliare il rigore, ma meritavamo un risultato diverso"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-02-2016 - Ore 23:10

|
Di Francesco:

Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo, ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium al termina della partita contro la Roma:

Vedendo le immagini dei rigori...
“Non parlo più di rigori, troppi permalosi in giro (ride). Dico solo che vedo delle cose assurde. Parliamo della partita, la Roma ha fatto meglio di noi nel primo tempo, non siamo stati bravi ad accorciarli perché non avere attaccanti li ha aiutati, poi nella ripresa ho aggiustato qualcosa e ci siamo sistemati. Nel secondo tempo però noi meritavamo di più del risultato finale”

E' un episodio decisivo il rigore sbagliato.
“Peccato, ci sta di sbagliarli i rigori, Berardi si è sempre preso responsabilità. Meritava di far gol e meritavamo noi per lo sforzo fatto nel secondo tempo”

Cosa avete sbagliato nel primo tempo?
“Loro erano bravi nel palleggio e nel muovere la palla con i giocatori di qualità che venivano fuori anche sotto il nostro pressing, ma noi abbiamo sbagliato molte volte i tempi del pressing e questo portava la linea difensiva a scappare troppo e quando dai spazio a Salah poi può essere molto pericoloso”

Cosa sta succedendo in questo periodo al Sassuolo?
“E' successo che un tempo l'hai interpretato male e un altro meglio. La Roma allora è sparita nel secondo tempo e ci sarebbe da criticarla, ci sta che il Sassuolo non possa dominare una partita per 90 minuti, dobbiamo fare valutazioni in base a chi si affronta, non siamo diventati il Real Madrid però dobbiamo essere più bravi ad approcciare le gare e avere più spensieratezza nelle giocate offensive”

Sbagliate molti gol. Cessioni pesanti?
“Si è vero, sotto porta creiamo tanti pericoli ma non siamo concreti, dobbiamo migliorare questo. Quando hai tanti giovani puoi avere momenti di flessione, dobbiamo ritrovare questa qualità nelle giocate offensive ma nel secondo tempo lo abbiamo fatto bene esternamente. Nel primo tempo dovevamo essere più bravi nell'attaccare la profondità”

Cosa è mancato stasera?
“Il rigore di Berardi. Non per caricare di responsabilità però se poi finiva 1-1 parlavamo di altro. Il risultato ci può stare come ci poteva stare il pareggio, ma il 2-0 è troppo per quella che è stata la dinamica”

E' cambiata con Spalletti rispetto a Garcia?
“Con Garcia avevamo perso 2-0 in casa l'anno scorso, non è cambiato niente”

Il Sassuolo ha dimostrato di avere un progetto per il futuro. Lei rimarrà?
“Parlare di progetti in Italia è un po' utopistico dal mio punto di vista. Il Sassuolo ha già fatto tanto per giugno comprando tanti giovani, forse potevamo fare qualcosa in più per adesso ma questa squadra sta andando oltre le previsioni. Ripartiremo il prima possibile”


DI FRANCESCO A SKY

Il rigore la sliding doors...
"Devo dire che ci sta. Domenico è stato sempre molto freddo, questa volta ha sbagliato. Nel secondo tempo abbiamo messo la Roma alle corde, peccato. Dovevamo essre più lucidi e andare a chiudere meglio. Meritavamo qualcosa in più"

 

Il primo tempo?
"Ovvio che quando lavori di squadra dai pochi punti di riferimento. Nel secondo tempo abbiamo cambiato qualcosa. La Roma ha dei palleggiatori ottimi, parliamo di due squadre dal tasso tecnico differente"

 

Trotta?
"Non prendiamo giocatori forti di nome e ogni tanto si può pagare di inesperienza. Ma è necessario per crescere. E' arrivato da poco e sta crescendo. Il nostro obiettivo è far crescere i giovani"

 

Fonte: Mediaset Premium, Sky Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom