Breaking News

DI LIVIO: "Credo che la Juve vincerà lo scudetto ma domani occhio a Gervinho che è imprendibile"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-01-2014 - Ore 19:15

|
DI LIVIO:

Angelo Di Livio, intervistato da Repubblica, ha parlato anche delle polemiche tra Juve e Roma: "Mi ricordo la rimessa laterale di Aldair, la Juve che c’entrava? Fu un errore di Aldair, forse perché indossava i guanti. Ed è un episodio che si ricorda. La Juve però è la Juve: mi ha realizzato come calciatore. Non posso schierarmi, e d’altronde le partite cerco di guardarle con occhio distaccato».

La gara di domani: "Il meglio che il calcio italiano oggigiorno possa offrire. Abbiamo due squadre in grandissima salute, penso che riusciranno ad emozionarci. La Juventus é una grandissima squadra che da tre anni dimostra come, in Italia, non ce ne sia per nessuno. I bianconeri sono di un livello superiore a tutti gli altri, anche se in una partita secca può succedere qualsiasi cosa. Sono curioso di verificare quanto sia cresciuta la Roma. Nessuno se l’aspettava così forte, mentre la Juve è esattamente quello che sembra. Credo che lo scudetto lo vincerà per la terza volta Conte. La Juve dovrà stare attenta a Gervinho, che è imprendibile. E la Roma alle accelerazioni formidabili di Tevez".

Conte: "Antonio è questo, è come lo vedete. Spesso la gente lo critica, ma lui è così: vero, diretto. Anche da giocatore era velenoso, in certe dichiarazioni. Lui vuole sempre vincere, sbraita, incita, riprende. È così bello vederlo".

Fonte: Tuttojuve.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom