Breaking News

Donadoni: “Con la Roma serve grande entusiasmo, grande ritmo e soprattutto grande desiderio di incidere”.

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-09-2013 - Ore 20:00

|
Donadoni: “Con la Roma serve grande entusiasmo, grande ritmo e soprattutto grande desiderio di incidere”.

Dopo i risultati della terza giornata , la Roma può avere la possibilità vincendo con il Parma domani sera di agganciare il Napoli in vetta alla classifica. Una motivazione in più per i giallorossi e una preoccupazione in più per i gialloblu? E' iniziata con questo tema la conferenza pre gara di mister Donadoni questo pomeriggio. "Il fatto di sapere che vincendo sarebbe in testa  - commenta il nostro allenatore -  non cambia molto secondo me per i nostri avversari o per noi. Tuttavia il fatto che la Roma arrivi da due vittorie la dice lunga sull'avversario che andiamo a incontrare. Da parte nostra ci dovrà essere grande entusiasmo, determinazione e voglia assoluta di fare risultato. Quando si trovano avversari di grandi qualità tecnica bisogna essere bravi a mettere la partita sul piano del ritmo e sull'intensità. E' necessario togliere spazi all'avversario per giocate che con il tasso tecnico che ha la  Roma sarebbero sicuramente importanti. Dovremo badare pero' non solo distruggere - continua mister Donadoni - ma poi anche a costruire e proporre. Ci aspetta una gara difficile e dobbiamo affrontarla dando il massimo". Sulle condizioni di Gargano dopo il rientro dal doppio impegno con l'Uruguay: "E' un giocatore che ha viaggiato ed ha anche giocato e ha nel recente passato poco minutaggio di gara, eccezion fatta proprio per la Nazionale. E' tornato da questa doppia gara un po' affaticato ma sono convinto possa essere a disposizione. Per noi e' un giocatore importante che da' peso alla squadra".   Parma - Roma sara' anche sfida tra Totti e Cassano: "Hanno fatto percorsi diversi ma sono entrambi giocatori talentuosi, di spessore e al di sopra della media. Chi dei due domani sera avrà più fame e riuscirà a trasmetterla ai compagni farà realmente la differenza"   . Ci si devono attendere sorprese dalla formazione?: "Non sono tanto preoccupato dell'atteggiamento tattico - conclude mister Donadoni - ma piuttosto di quello che sarà il desiderio del gruppo di voler incidere e di voler determinare la prestazione. Ho una mia idea valuterò anche in base all'allenamento di oggi e a quello di domattina".

Fonte: http://fcparma.com/

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom