Breaking News

Donadoni lancia la sfida alla Roma: "Se ci difenderemo soltanto la Roma ci farà male"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-04-2016 - Ore 12:40

|
Donadoni lancia la sfida alla Roma:

Roberto Donadoni, tecnico del Bologna, ha parlato in conferenza stampa della sfida di domani sera contro la Roma. Queste le sue dichiarazioni:

"È un'occasione per dar modo a chi ha avuto meno possibilità di dimostrare e di avere un po' di energie fresche. Sarà importante in quest'ottica. Sappiamo di affrontare una grande squadra, ma con Juventus, Napoli e Roma all'andata abbiamo espresso buoni valori. Per noi i buoni valori sono il frutto di una condizione fisica che deve essere ottimale. Venderemo cara la pelle. Qualche difficoltà c'è, abbiamo Mounier che è più no che si, Saphir che è no, Gastaldello che è no, Oikonomou è da valutare, spero di recuperarlo, è un punto interrogativo. Mi aspetto una reazione, spero che le sconfitte consecutive siano figlie di un qualcosa che va rivisto, la squadra corre e ce la mette tutta. Non abbiamo avuto l'attenzione necessaria, dobbiamo fare una partita di sostanza, di aiuto, dobbiamo cercare di ragionare molto da squadra, senza però avere il concetto di difenderci soltanto, se ragioniamo così la Roma ha giocatori che possono far male. Ogni volta che ci si presenta l'occasione dobbiamo avere il gusto e la determinazione di offendere, loro non sono impenetrabili. La cosa più fastidiosa in questo momento è quella di andare in giro per la città e sentire la gente positiva, mi sento in difficoltà, vengo da tre sconfitte consecutive, voglio dare di più, voglio che mi dicano bravo per i risultati. Questo tipo di approccio per me è tutto". 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom