Breaking News

E' una Roma tutta corsa e praticità

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 20-03-2013 - Ore 11:33

|
E' una Roma tutta corsa e praticità

La formazione di partenza di Roma-Parma è l’emblema della mentalità di Andreazzoli. Dietro l’unica punta Totti c’erano Perrotta e Florenzi, due trequartisti atipici ma molto simili tra loro.

Non è casuale la presenza del centrocampista campione del mondo del 2006. Era lui, infatti, l’incursore di Spalletti che a tutta velocità si buttava negli spazi aperti dai movimenti del capitano, sfruttando i palloni d’oro che Totti smistava.

Stessa formula, domenica. Con Florenzi, Lamela e Marquinho a fare compagnia a Perrotta. Una soluzione che ha funzionato, perché oltre ad essere compatta in fase difensiva, la Roma ha messo in mostra sprazzi di bel gioco quando ripartiva.

Da grande professionista, Perrotta, si è messo a disposizione fino a guadagnarsi la fiducia dell’allenatore toscano, che conosce bene le attitudini del centrocampista. Ma i 35 anni si fanno sentire, e viene naturale pensare a Florenzi come suo possibile erede nelle idee di Andreazzoli.

Il centrocampista dell’under 21 possiede proprio quella propensione alla corsa e all’inserimento ed è valido in zona gol, considerando le undici reti messe a segno con il Crotone.

Con Osvaldo in panchina e Destro ancora out, la formazione tutta corsa e praticità sembra la migliore per risalire ancora la classifica. 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom