Breaking News

FACCI (ds Latina): "Viviani? Contenti se la Roma decidesse di farlo restare"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-04-2014 - Ore 11:48

|
FACCI (ds Latina):

Mauro Facci, direttore sportivo del Latina Calcio, è intervenuto ai microfoni di Qlub Radio FM 89.3, parlando dell’andamento della squadra pontina e della politica stadi. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione:

Il Latina ha sorpreso tutti. Terzo posto in classifica a due punti dal secondo posto. Serie A vicina?

“Dobbiamo pensare una gara per volta, come abbiamo fatto finora. Per arrivare così in alto è servito tanto sacrificio e impegno. Non dobbiamo snaturarci, preparando una gara per volta e dando il massimo. Continuiamo su questa squadra”.

Circa l'80%, se non di più, della rosa è composta da giocatori italiani. E' una vostra scelta?

“Abbiamo cercato di trovare giocatori che abbiano fame, grandi stimoli perché nel calcio questo fa la differenza. Devono essere calciatori di qualità prima di tutto, poi contano anche gli stimoli. Spesso fanno la differenza. La nostra è una squadra difficile da affrontare perché dà sempre il massimo”.

Viviani è in prestito dalla Roma e sta disputando un campionato ad alti livelli. Pensate di rinnovare il prestito?

“Di questo parleremo a fine stagione con la Roma. Parleremo con Sabatini per capire le loro intenzioni. Se loro decidessero di far crescere Federico ancora da noi, saremo molto felici”.

Si parla di 6 nuovi stadi nei prossimi tre anni. Voi ne farete parte?

“Me lo auguro, sia per la città, che per tutta la comunità. Abbiamo sofferto tanti anni, visto che non c’è mai stata qui a Latina una squadra che contasse. Ora siamo lì e chissà che non possa realizzarsi il sogno di vedere la nostra squadra sui campi di Serie A. Se dovesse accadere questo miracolo ci sarà necessità di intervenire sul nuovo stadio”.

Il derby, qualora saliste in Serie A, sarebbe più con Lazio o Roma?

“Non ci ho mai pensato. Ma sarebbero entrambi dei derby fantastici, per ora ancora molto lontani dalle nostre fantasie. Adesso pensiamo solo alla trasferta di Bari, da dove dovremmo portare a casa punti importanti. Avremo ancora degli scontri diretti fondamentali, non dobbiamo andare troppo in la con la fantasia, ma cercare di affrontare ogni gara portando a casa più punti possibili. La Serie B è talmente difficile che non ti può distrarre, dobbiamo restare concentrati sul nostro campionato”.

Fonte: Qlub Radio

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom