Breaking News

Fassina (Vice-Ministro dell'economia): "Norma sugli stadi da rivedere"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-11-2013 - Ore 09:52

|
Fassina (Vice-Ministro dell'economia):

 

"La norma sugli stadi come è formulata ora non va".

Così il viceministro dell’Economia, Stefano Fassina, ha giudicato negativamente la bozza di emendamento del governo sugli stadi. Fassina ha aggiunto che l’emendamento "potrebbe non essere "Parere profondamente negativo" sull’emendamento stadi nella Legge di Stabilità.

Il ministro Andrea Orlando inoltre ha ricordato come la norma proposta "sia in forte contrasto con la legge sul consumo di suolo". Orlando nel suo profilo di Twitter sostiene la necessità di interventi a favore della lotta al dissesto. A difendere l'operazione messa in campo dal governo Letta, ci ha pensato però il ministro agli affari regionali Delrio, che, però alcune settimane fa aveva abbracciato alla Leopolda2013 (a Firenze) Matteo Renzi, pur sapendo che il testo di legge sugli stadi attualmente in discussione porta la firma di Dario Nardella, braccio destro del sindaco toscano.

Nardella, è bene ricordarlo, aveva escluso a priori la clausola residenziale (ovvero la possibilità di costruire unità abitative in seno allo spazio destinato alla costruzione degli stadi) all'interno del suo provvedimento. Clausola, che, a sorpresa, è stata inserita "con molto garbo" all'interno della bozza di emendamento del governo sugli stadi. 

Fonte: SportEconomy.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom