Breaking News

Festa Roma, battuto anche il Parma

condividi su facebook condividi su twitter Di: Francesca Ceci 17-03-2013 - Ore 22:26

|
Festa Roma, battuto anche il Parma

Legge matematica: cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia. Da stasera chiamatela pure la Legge di Andreazzoli.

Totti fa 527 presenze e un altro gol che gli permette di superare Nordhal. De Rossi fa 300 e i tifosi della Sud lo festeggiano con uno striscione che non lascia interpretazioni: "300 volte il nostro vanto". Lamela fa 13. La Roma fa 2-0 contro il Parma  e si porta a casa il quinto risultato utile consecutivo, 4 vittorie e 1 pareggio. Dopo il pareggio di Udine, la Roma cerca il riscatto. Il tecnico toscano fa accomodare Osvaldo in panchina, spazio al duo Lamela-Perrotta, davanti capitan Totti.
La Roma parte subito forte.

Al 1° minuto conclusione velenosa di Florenzi che finisce fuori.

Al gran tiro di De Rossi, Lamela è lesto ad insaccare in gol il pallone. 1 a 0 per i giallorossi.
Roma pericolosa prima al 13° con Totti che prova la conclusione da fuori area, poi al 14° con Perrotta che servito ottimamente da Marquinho colpisce in pieno la traversa.

Prova a farsi vedere in attacco il Parma, ma la difesa giallorossa fa buona guardia.

Partita vivace e divertente, tante le occasioni per i giallorossi che costruiscono gioco e palle gol ma non riescono a trovare il raddoppio.

Nel finale di tempo il Parma prende coraggio. Ma il risultato non cambia. Si va negli spogliatoi con i giallorossi in vantaggio.

Nel secondo tempo stessa musica. Al 47° minuto grandissima sassata del capitano della Roma e palla che colpisce prima la traversa e poi il palo.
Roma sfortunata.

I giallorossi cercano il 2-0 ma è il Parma a trovare coraggio, metri e la traversa con Paletta al 62°.

Ma al 70° ci pensa ancora (San Francesco) Totti su punizione a regalare il raddoppio ai giallorossi. Fa 226 e supera Nordhal.

Altri 3 punti in cassaforte e all'Olimpico si fa festa. Adesso la sosta per gli impegni delle Nazionali nelle qualificazioni ai Mondiali 2014. La Roma tornerà in campo il 30 marzo al Barbera contro il Palermo e potrà contare su Torosidis e Pjanic. Chissà se Andreazzoli cambierà ancora.

A proposito, chi è che diceva: squadra che vince non si cambia?

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom