Breaking News

Fiorentina-Cagliari 1-3: Cop e Farias condannano la Viola

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-04-2015 - Ore 20:00

|
Fiorentina-Cagliari 1-3: Cop e Farias condannano la Viola

Un altro passo falso della Fiorentina in campionato. La squadra viola perde per 3-1 in casa contro il Cagliari dicendo definitivamente addio alla zona Champions e mettendo a rischio anche il posto in Europa. Si riaccendono invece le speranze di salvezza del Cagliari. Grande protagonista l’attaccante croato Cop autore di una doppietta.

ASSALTO CAGLIARI — Il Cagliari di Festa parte con un 4-3-3 molto aggressivo. Al 5’ Ekdal inventa una conclusione importante dalla distanza. E due minuti dopo i sardi passano in vantaggio. Gran numero in area di Farias che consegna un assist perfetto per Cop che appoggia in rete bruciando Tomovic. La Fiorentina sbanda e fatica a riorganizzarsi. Al 17’ il solito scatenato Farias salta in dribbling Savic e, da dentro l’area di rigore, conclude con un sinistro a giro corretto in angolo da una deviazione fortuita di Tomovic. L’assalto iniziale del Cagliari ha un ultimo acuto al 30’. Cop si infila nella difesa viola e si presenta solo davanti a Neto. Conclusione potente ma fuori misura. La squadra di Festa alza il piede dall’acceleratore e si abbassa di una ventina di metri. La Fiorentina diventa così padrona del campo. I viola sfondano con facilità sulla corsia di sinistra. I cross di Pasqual sono un’arma importante ma Salah e Borja Valero non dimostrano grande abilità nel gioco aereo. La formazione di Montella insiste. Diakità devia di testa una conclusione a botta sicura di Pizarro e Gilardino spizza nella maniera giusta un altro cross di Pasqual. Il portiere Brkic resta immobile mentre la palla esce di un soffio. Il primo tempo si chiude con un tocco ravvicinato di Diamanti che sfiora il palo.
LA CHIUDE FARIAS — La Fiorentina inizia la ripresa all’attacco. Montella inserisce Vargas al posto di uno spento Diamanti. E al 10’ è proprio il peruviano a confezionare un cross perfetto per Gilardino. Il centravanti viola devia di testa tra le braccia di Brkic. Una clamorosa occasione da gol bruciata. Al 13’ un altro cambio per la squadra di casa. Dentro Joaquin fuori uno stanco Borja Valero. Ma al 14’ il Cagliari raddoppia. Scambio in velocità Cop-Farias-Cop, l’attaccante del Cagliari mette a sedere Savic e batte Neto con un diagonale imparabile. La formazione di Festa insiste. Neto si supera su un rasoterra di Farias, la palla arriva a Cop. Conclusione del croato respinta da Pasqual. La Fiorentina si ributta all’attacco. Ma al 25’ Neto deve ancora distendersi in tuffo per deviare in angolo un destro velenoso da fuori area di Joao Pedro. La partita si riapre al 29’. Conclusione rasoterra di Vargas che viene corretta in rete da Gilardino. 1-2 e una bella iniezione di fiducia per la squadra di casa. Montella cerca di cavalcare il momento inserendo un altro attaccante, Mario Gomez. Ma al 39’ l’ex stella del Bayern Monaco alza di testa da pochi passi un angolo di Joaquin. Un’occasione bruciata malamente. Non sbaglia invece Farias che in pieno recupero realizza il gol del 3-1 con una travolgente azione personale.

Fonte: gazzetta.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom