Breaking News

Fiorentina-Roma, i precedenti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-03-2015 - Ore 16:14

|
Fiorentina-Roma, i precedenti

Quello di giovedì al Franchi sarà un inedito Fiorentina-Roma di Europa League, ma nella storia sarà la sfida numero 175 in totale tra i due club. L'ultimo precedente in trasferta a marzo è però da ricordare, non tanto per il risultato finale ma per (l'ennesimo) traguardo raggiunto in quell'occasione dal nostro Capitano.

Era il 20 marzo 2011, trentesima giornata di un campionato che vedeva i giallorossi (allenati da quel Montella che oggi siederà sulla panchina rivale) inseguire il quarto posto in classifica, con i viola di Mihajlovic invece attardati in nona posizione. La gara terminò 2-2, con doppio vantaggio toscano con Mutu e Gamberini, annullato in entrambe le occasioni dal nostro numero dieci che con la doppietta del Franchi raggiunse e superò un traguardo storico, quello dei 200 gol in serie A.

La prima perla di Francesco (che fino a quel giorno non aveva mai segnato a Firenze) arrivò su rigore concesso dall'arbitro Mazzoleni per fallo di Behrami su Riise: destro secco e Boruc spiazzato per l'1-1. Rete numero 200 in A con la maglia giallorossa e tutti a festeggiare il goleador, primo su tutti, Daniele De Rossi, altro romano e romanista in campo quel giorno. La seconda gemma di Totti arrivò praticamente allo scadere, lancio di Riise da sinistra al centro per il Capitano, controllo e destro implacabile sul palo opposto: 2-2 e… gol 201! 

Con quella storica doppietta in quel giorno di marzo 2011 Francesco si portò, nella speciale classifica dei goleador della massima serie, a -4 da Baggio e le sue parole a fine gara la dissero lunga sulla sua innata voglia di migliorarsi e sul suo orgoglio giallorosso: "I numeri di oggi raccontano una carriera bellissima, che ho voluto fare sempre onorando la stessa maglia. Sono fiero di quello che ho fatto, ma non mi fermo qui - disse Francesco negli spogliatoi -, supererò presto Roberto". Ovviamente la profezia si avverò ben presto… il resto, è storia, una storia che il numero dieci sta ancor continuando a scrivere. Il prossimo capitolo? I tifosi sperano giovedì.

Fonte: asroma.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom