Breaking News

Flash Interview - Garcia: "Potevamo gestirla meglio, i giocatori sono delusi. Gervinho doveva giocare un tempo". Nainggolan: "Abbiamo messo tanta voglia in campo"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-12-2015 - Ore 18:00

|
Flash Interview - Garcia:

Tutte le interviste ai protagonisti, nel pre e post match di Torino Roma, direttamente dalla sala stampa dello stadio Olimpico di Torino

POST MATCH

NAINGGOLAN MEDIASET Sensazioni? Penso che comunque non è stata la nostra miglior partita anche perchè loro stavano bene in campo. Penso che abbiamo dimostrato di voler lottare. Anche se poi se vai in vantaggio con quella punizione non puoi prendere il gol dell'1-1. Settimana importante, ci sarà la Chammpions, con che spirito approcciate l'incontro con il BATE? Penso che oggi abbiamo dimostrato di mettere tanta voglia e per ottenere risultati è quella che devi mettere. Arriva una partita decisiva mercoledì e dobbiamo mettere la stessa voglia. Dobbiamo lavorare bene e cercare di ottenere la vittoria contro il BATE. Attaccate sempre in avanti, però l'attacco fa fatica a fare gol e la difesa ne subisce tanti, cosa manca l'equilibrio? Io penso che oggi come squadra abbiamo subito solo l'azione della parata del nostro portiere. In generale io non faccio l'allenatore, lui vuole che aggrediamo subito e avendo una squadra come la nostra è giusto che lo dobbiamo fare. Ci saranno anche aspetti che non stiamo facendo bene come in altre partite e penso che oggi se vinci uno a zero o due a zero la difesa avrebbe fatto un buon lavoro. Vi sentite in crisi? La sconfitta col Barça vi ha condizionato? Se una squadra come la nostra non vince è normale che si parli tanto. Ad inizio anno vincevamo quasi tutte la partite ed eravamo arrivati in testa. Siamo consapevoli che i momenti buoni arriveranno di nuovo per noi, siamo fiduciosi nel nostro gruppo e dobbiamo solo aspettare che torni la vittoria.

GARCIA SKY

Partita complicata poi però vi siete trovai in vantaggio e avete fatto una serie di errori

Siamo stati tutti a fare errori, l’1 a 0 doveva rimanere. L'ho detto anche ai vostri colleghi, prima di dare la colpa all’arbitro che ha sbagliato, potevamo fare il secondo gol e gestire meglio la palla. Abbiamo dimostrato carattere e unità pressando alto, e questo non si fa con una squadra che non ha fiducia. Nel secondo tempo molto meglio, i calci piazzati sono importanti. Quando poi non si è sicuri al 100% meglio non fischiare

Era meglio non mettere Gervinho?

Ha fatto 25’ di scatti, io ho fiducia nel settore medico e fisico: doveva giocare un tempo. Se giochi 30’ ti riscaldi un po’ senza palla, non sembra allo stesso punto. Vediamo domani, ma questa era per noi l’unica gara e non pensavamo a mercoledì

Fase offensiva insufficiente?

Togliamo la partita di Bologna, lì per giocare palla a terra non serviva un pallone normale. Sapevamo che il Torino il suo atteggiamento difensivo era molto buono. Nel primo tempo abbiamo giocato di fretta, nel secondo abbiamo fatto la gara giusta e meritavamo di vincere. Lo scenario è crudele, adesso riposo, recuperare e dare tutto mercoledì

Le condizioni di Gervinho?

Vediamo domani, anche per Torosidis. Non sembra essere nulla di grave.

Servirebbero più iniziative individuali?

Non possiamo chiedere a Iago di fare il Salah o il Gervinho, ha altre qualità. Bisogna spingere su altre cose: calci piazzati, servire Edin come ha fatto Florenzi. Non eravamo brillantissimi sul piano offensivo ma bastava per vincere la partita

Il rigore?

Manolas ha spinto la palla e l’ha messa in calcio d’angolo. E’ ovvio non c’è niente, è ovvio. Ma la palla non doveva arrivare la.

Mercoledì partita importante. Vuole dire qualcosa ai tifosi?

L’ho detto da inizio anno: siamo più forti con lo stadio pieno, uno stadio che aiuta la squadra a superare i limiti. Mette pressione agli avversari ma anche all’arbitro. L’Olimpico è triste da inizio anno. La squadra ha dimostrato di essere unita, i giocatori erano arrabbiati e li ho dovuto calmare un po’.

 

GARCIA MEDIASET Si sente penalizzato oggi? Ovviamente questo pareggio è anche colpa nostra perchè potevamo gestirla meglio e fare anche un secondo gol. Prima di dare la colpa ad un altro bisogna fare mea culpa, ma sembra che Manolas prenda la palla. Può succedere ma è pesante perchè sono due punti persi per noi, perchè quando non li prendi in casa li devi prendere qua. Ora dobbiamo concentrarci sulla prossima partita. Squadra non serena? Sappiamo che a Torino è sempre particolare sul piano tattico. Il problema del primo tempo era che eravamo convalescenti e siamo stati poco pericolosi. Nel secondo tempo è andata meglio. Questo finale di gara andava gestito meglio e dovevamo metterci al riparo con il secondo gol. C'è la cattiveria e la rabbia nello spogliatoio? Bastava essere nello spogliatoio per vedere quanto erano delusi, c'era chi urlava dicendo "non è possibile". Sul fatto di lottare abbiamo dimostrato come sempre che siamo una squadra. Ovviamente che è la partita che mi aspettavo con tanto impegno. Gervinho come sta? Non lo so. Era guarito, era previsto che giocasse solo un tempo e per me è meglio partire dall'inizio. Speriamo che non sia niente sia per lui che per Torosidis. Come mai non avete sfruttato le fasce laterali? Loro sono ben organizzati e vogliono sfruttare i tuoi errori per andare in contropiede. A parte l'azione dei primi minuti non abbiamo mai sofferto. Con più pazienza era possibile fare molto meglio visto che abbiamo preso più tempo per manovrare. Nel secondo tempo anche abbiamo avuto una grande occasione con Dzeko di testa, c'era abbastanza per vincere questa partita. Negli ultimi quindici minuti subite sempre gol, e quando le partite sono chiuse i singoli danno poco... Si sono d'accordo sulla tua analisi. Per venire qui e fare un pressing alto bisogna avere fiducia nei nostri mezzi. Sappiamo che nelle partite chiuse ti risolvono o i calci piazzati o le giocate individuali. Su questo dobbiamo fare meglio nel futuro e il futuro è mercoledì. Cosa manca alla Roma per lo scudetto? Essere davanti. Per fortuna siamo solo al girone di andata, ma c'è anche la Champions che ci toglie energie. Dobbiamo soprattutto sfruttare l'opportunità di vincere le partite quando ci sono. Rischierebbe ancora Gervinho? Si si, mi fido dei miei dottori. Aveva i 45 minuti nella gambe sicuramente.

PRE MATCH

IAGO FALQUE A MEDIASET PREMIUM

Difficoltà di questo primo tempo?

Si loro si sono chiusi molto bene, e non troviamo le linee di gioco, dobbiamo mantenere la tranquillità e sfruttare magari l’unica occasiona che ci capiterà stando attenti al loro contropiede 

BALDISSONI A PREMIUM

Szczesny?

La società supporta l'allenatore con giocatori di alto livello, poi sta a lui la scelta. De Sanctis è un ottimo portiere, Szczesny però credo sia ancora il titolare e gioca oggi.
L’arrivo di Pallotta?
Pallotta arriva stasera e non era in Umbria come ho letto da qualche parte, viene per una revisione completa dell'attività della Roma dentro e fuori dal campo, compreso il nuovo stadio".

FLORENZI A ROMA TV

Vi aspetta una partita molto impegnativa, per tanti motivi ?

Dobbiamo uscire da questa situazione che ci sta facendo soffrire, dobbiamo dare tutto in campo e cercare, tutti insieme, di conquistare i tre punti

Il Torino è una squadra che ti porta fortuna

E' vero, ma non è importante chi segnerà anche se ho segnato l'anno scorso. L'importante sono i tre punti che ci servono

Il Torino è un avversario difficile da affrontare?

Giocano un grande calcio perché hanno un allenatore bravo e con esperienza. Dovremo sfruttare tutte le nostre potenzialità per batterli.

 

Fonte: a cura della redazione di insideroma.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom