Breaking News

Full Time Roma-Juventus

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-03-2015 - Ore 16:19

|
Full Time Roma-Juventus

I conti con la Juventus - L'1-1 si conferma il punteggio più ricorrente tra Roma e Juventus. Dopo 182 incontri ufficiali, tra campionato e Coppa Italia, il segno 'X' con un gol per parte è uscito ben 27 volte sulla ruota della rivalità tra giallorossi e bianconeri. In 91 incontri giocati in casa contro i torinesi, la Roma conta ora 32 vittorie, 31 pareggi e 28 sconfitte con 124 gol segnati e 107 subiti. Il pari dell'Olimpico arriva dopo due sconfitte consecutive in campionato, a loro volta precedute dall'ultimo successo giallorosso, l'1-0 in Coppa Italia firmato da Gervinho nel quarto di finale del 21 aprile 2014. Negli ultimi 10 incontri giocati all'Olimpico contro la Juventus, a partire dal febbraio del 2006, sono arrivate 2 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte.

2 – I gol di Seydou Keita con la maglia della Roma dopo il colpo di testa valso il pareggio con la Juventus. Il centrocampista maliano aveva segnato il suo primo gol all’altra squadra del capoluogo piemontese, il Torino, sempre all’Olimpico. Tra i giocatori attualmente in rosa, Keita nel conto dei marcatori giallorossi nelle 182 sfide con la Juventus aggancia a quota uno Juan Manuel Iturbe e Gervinho. Daniele De Rossi ne conta due, mentre Francesco Totti è in testa alla graduatoria dei romanisti più prolifici contro le zebre: con 10 gol il capitano della Roma precede Fulvio Bernardini, Dino Da Costa e Giuseppe Giannini (6).

3 - Per la terza volta da quando allena la Roma il tecnico Rudi Garcia ha schierato titolari gli stessi dieci giocatori di movimento in due partite ufficiali consecutive. La formazione iniziale scelta per l'incontro con la Juventus ha ricalcato quella di Rotterdam ad eccezione del portiere: Morgan De Sanctis titolare tra i pali dopo Lukasz Skorupski dal primo minuto nella trasferta vittoriosa sul campo del Feyenoord; quindi Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cholevas; Pjanic, De Rossi, Keita; Ljajic, Totti e Gervinho. Nella scorsa stagione il tecnico francese aveva schierato lo stesso undici titolare in Roma-Bologna 5-0 del 29 settembre 2013 e in Inter-Roma 0-3 del 5 ottobre (De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Strootman; Florenzi, Totti, Gervinho). Sempre nel campionato 2013/2014 Garcia aveva poi mandato in campo la medesima formazione titolare in Fiorentina-Roma 0-1 e in Roma-Milan 2-0, 19 e 25 aprile 2014 (De Sanctis; Maicon, Toloi, Castan, Dodò; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Ljajic, Totti, Gervinho). Quattro le costanti in queste sei partite: De Rossi e Pjanic a centrocampo, Totti e Gervinho in attacco.

6 – Si allunga la serie dei pareggi consecutivi in casa in campionato. Dopo l’ultima vittoria interna, datata 30 novembre contro l’Inter, i giallorossi hanno impattato 6 incontri interni di seguito contro Sassuolo, Milan, Lazio, Empoli, Parma e Juventus. Il record negativo risale all'anno solare 2005: dopo Roma-Livorno 3-0 i giallorossi all'Olimpico in campionato raccolsero 3 pareggi e 5 sconfitte tornando a vincere in casa in Serie A 213 giorni dopo (Roma-Parma 4-1 il 22 settembre 2005).

580 – Le presenze in Serie A di Francesco Totti. Dopo il match con la Juventus il capitano della Roma è a 12 lunghezze da Gianluca Pagliuca, terzo di sempre a quota 592 dietro a Paolo Maldini (647) e Javier Zanetti (615). Totti, che in questa stagione ha superato Pietro Vierchowod e Dino Zoff, è già da tempo il calciatore con più presenze in Serie A escludendo portieri e difensori: dietro al numero 10 giallorosso ci sono altri due attaccanti, Roberto Mancini (541) e Silvio Piola (537).

Gervinho 50 – Partendo titolare contro la Juventus, Gervinho ha archiviato la sua 50.ma presenza in Serie A.

Fonte: asroma.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom