Breaking News

Garcia migliora i giovani

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-06-2013 - Ore 10:35

|
Garcia migliora i giovani

IL CORRIERE DELLA SERA (L.Valdiserri) - I numeri e le statistiche nel mondo del calcio sono sempre molto importanti. Fondamentali soprattutto per descrivere l'identikit di un allenatore o di un giocatore. In questi ultimi giorni si è parlato molto di Rudi Garcia, nuovo allenatore della Roma. Ma chi è e soprattutto cosa ha fatto finora il tecnico francese? I numeri ci descrivono meglio di tante altre parole l'uomo diNemours:  

GARCIA E I GIOVANI - Rudi è colui che ha lanciato nel grande calcio Eden Hazard, ora al Chelsea, facendolo giocare con continuità in una posizione di esterno ma lasciandogli la libertà di accentrarsi in fase di possesso palla. Nella stagione del titolo francese (2010-11) il talento belga ha prodotto 12 gol e 10 assist. Come non dimenticare anche Lucas Digne(33 presenze e 2.805 minuti nell'ultima stagione). Garcia, però, più che lavorare sui giovanissimi, migliora i giovani. Nella squadra che ha vinto la Ligue 1 giocavano: Hazard (19),Gervinho (23), Rami, Moussa Sow e Cabaye (24),Debuchy (25e Mavuba (26).

GARCIA E L'ATTACCO -  68 gol segnati l'anno del titolo, miglior attacco, e 36 subiti, seconda miglior difesa. Questo significa che le squadre sono sempre molto equilibrate. Un equilibrio, un po' più imperfetto, cercato anche nelle stagioni successive: 72 e 39 (terzo posto), 59 e 40(sesto).

GARCIA E IL MERCATO - Il Lilla vinse il titolo trattenendo i giocatori più ambiti (Rami, Gervinho, Cabaye) e il talento nascente (fu rifiutata un'offerta di 12 milioni di euro delFenerbahçe per Hazard, poi pagato 40 milioni dalChelsea). Sul mercato in entrata, Garcia si accontentò dello svincolato Moussa Sow e del prestito dell'ex laziale David Rozehnal. L'attaccante senegalese veniva dal Rennes, con 3 gol all'attivo in campionato: con il Lilla ne segnò 25.

GARCIA E LA DISCIPLINA -  Il Lilla dello scudetto subì un'espulsione in tutta la stagione, Gervinho per fallo di reazione. Garcia sotto questo aspetto, a Roma, avrà parecchio da fare.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom