Breaking News

Gervinho, la freccia nera che fa casino

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 02-01-2014 - Ore 15:45

|
Gervinho, la freccia nera che fa casino

"Gervinho è determinante perchè fa casino nella difesa avversaria, mette scompiglio"Parole e musica di mister Rudi Garcia, uno che conosce bene Gervais Yao Kouassi. 

Quando, in estate, qualcuno aveva storto il naso a fronte degli 8 milioni sborsati dalla Roma per il suo acquisto, aveva garantito lui. Lo ha ammesso persino Walter Sabatini, che senza l'insistente pubblicità positiva del tecnico francese, l'ivoriano non sarebbe sbarcato nella capitale. Sarebbe stato un vero peccato, considerando quello che è successo da agosto. 

Da oggetto misterioso in un Arsenal infarcito di giocatori di talento, Gervinho è diventato un elemento fondamentale nella Roma che lotta per lo scudetto. Basti pensare che, quando è mancato per infortunio, la sua assenza si è fatta sentire e non poco. Se Totti è infatti la mente della macchina costruita da Garcia, Gervinho è la freccia in grado di penetrare nelle difese avversarie e fare molto male. 

Il numero 27 giallorosso è stato determinante in sette partite, grazie a quattro gol e cinque assist. I gol potevano essere molti di più, considerando che spesso arriva davanti al portiere avversario, ma sulla freddezza c'è da lavorare. Quando c'è da concludere Gervinho spegne spesso la luce, e non riesce a concretizzare o, come accaduto contro il Catania, ci riesce in modo abbastanza fortunoso (calciandosi il pallone sul piede sinistro con il destro). 

Contro la Juventus di Barzagli e Chiellini, difensori molto bravi a tenere la posizione ma non velocissimi, Gervinho potrebbe fare la differenza. Sempre a cento all'ora, anche contro la vecchia signora...

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom