Breaking News

Gervinho, le sue richieste folli all'Al Jazira un bluff per coprire l'affare troppo costoso

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-07-2015 - Ore 20:13

|
Gervinho, le sue richieste folli all'Al Jazira un bluff per coprire l'affare troppo costoso

In un primo momento, tutto sembrava andare per il meglio. Dopo lunghe discussioni tra le varie parti in causa, l’Al Jazira e la Roma si erano accordate per portare Gervinho nel Golfo Arabo. La cifra pattuita dai due club era 13 milioni di euro. Poi? I giallorossi non hanno più ricevuto notizia dalla società degli emirati. Dopo qualche giorno senza contatti, alcuni giornali italiani hanno riportato a galla la questione, scrivendo di assurde richieste dell’attaccante ivoriano, come un elicottero, una spiaggia privata, una casa per la sua famiglia e biglietti aerei per Abidjan. Gervinho ha peròsmentito tutto: “Elicotteri, spiagge, biglietti aerei? Non so da dove vengono certe informazioni sul mio conto. Non ho fatto alcuna richiesta del genere. Quando firmo un contratto, non sono interessato a queste cose. Tutto quello che è stato raccontato è falso“.

Secondo una fonte vicina alla trattativa l’operazione è saltata per altri motivi e non per colpa di un mancato accordo tra l’Al Jazira e Gervinho. Il club di Dubai ha già ufficializzato il colpo Thiago Neves, attaccante brasiliano, e deve inoltre pagare lo stipendio di Mirko Vucinic, che ammonta a 4,5 milioni netti all’anno. L’Al Jazira avrebbe infatti cercato una via di fuga, poiché l’affare si era dimostrato troppo costoso per le casse del club, e avrebbe creato l’espediente sulle richieste assurde di Gervinho. Per ogni giocatore che arriva nella società degli Emirati Arbi Uniti è infatti previsto lo stesso pacchetto di benefit: una casa, un suv e sette biglietti annui per la famiglia. L’accordo è stato bloccato dal fratello dello sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan, proprietario del Manchester City.

 

Fonte: France Football - traduzione a cura di pagineromaniste.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom