Breaking News

Ginulfi: "Assolvo De Sanctis. La Roma è arretrata troppo, come una provinciale"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 26-11-2014 - Ore 15:05

|
Ginulfi:

Alberto Ginulfi, portiere della Roma negli anni Sessanta e Settanta, è noto per esser stato l'unico portiere italiano ad aver parato un rigore a Pelè. Questo episodio accadde allo stadio Olimpico il 3 marzo del '72 contro il Santos. A fine carriera, ha svolto anche il ruolo di preparatore dei portieri. Chi meglio di lui può giudicare il gol preso dalla Roma al 93' contro il CSKA Mosca? "Purtroppo può capitare - spiega al portale tuttomercatoweb.com - in quei casi devi decidere se aspettare o uscire. Ma era difficile perché l'area era davvero affollata. In fin dei conti, lo assolvo perché la squadra è arretrata troppo e ha avuto un atteggiamento da provinciale. Una grande squadra non fa così. Ci voleva qualche giocatore carismatico che portasse la squadra avanti di almeno venti metri. Non ti puoi far schiacciare così. Comunque, tornando a De Sanctis, ora che ha superato l'infortunio deve ritrovare la miglior condizione fisica e mentale".

Fonte: tuttomercatoweb.com

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom