Breaking News

Guardiola torna all'Olimpico, CANDELA in esclusiva per Insideroma: "A Roma non è stato capito. Grande giocatore e grandissimo allenatore"

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 20-10-2014 - Ore 19:30

|
Guardiola torna all'Olimpico, CANDELA in esclusiva per Insideroma:

"Peppe non è lento, è un falso lento semmai!". Parole e musica di Carletto Mazzone, uno che conosce molto bene l'allenatore plurititolato che domani sera affronterà la Roma, sua ex squadra. Si, perchè Pep Guardiola, nella stagione 2002-2003 giocò (poco, 6 presenze in tutto) con la maglia giallorossa, approdando nella capitale dopo un passaggio proprio nel Brescia di Mazzone e Baggio. 

E allora abbiamo deciso di chiedere a Vincent Candela, che con Gurdiola ci ha giocato, cosa voleva dire avere un campione di quel calibro in squadra: "Grande giocatore che si è poi rivelato un grandissimo allenatore"

Quali erano le caratteristiche di Guardiola da giocatore?

"Non sono io a dovervi dire che campione era. Ha fatto  il fenonemo a Barcellona, poi è arrivato a Roma e non è stato capito. Ma è stato un grande giocatore e poi è diventato un grandissimo allenatore ai livelli di Mourinho per dire. Sono molto contento di ritrovarlo domani sera a Roma, con la sua grande squadra".

Quando giocava era già un allenatore in campo?

 "Quello di lui che mi è sempre piaciuto è l'essere un grande uomo. Grande umiltà ed intelligenza di capire la situazione della partita. Per quello è diventato un grande allenatore. Non serve studiare la diagonale, o il movimento, se non sei umile".

Sensazioni per domani sera? 

"Beh sono un po' incerto per il risultato, perchè la Roma se la può giocare con tutti. Sarà una partita aperta. La Roma può vincere, se giocano tutti da dieci. Ma può anche perdere perchè il Bayern ha la mentalità della Germania che ha vinto il Mondiale". 

La Roma può gestire il doppio impegno? 

"Secondo me può gestirlo. Si è visto sabato che in panchina c'erano Iturbe, Gervinho e Florenzi. In difesa c'è un po' di emergenza ma dal centrocampo in poi siamo al top".

E se lo dice un top player come lui...

 
 
 

 

 

 

 

 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom