Breaking News

Il dramma di Russ contro il tumore e...la retrocessione

condividi su facebook condividi su twitter Di: Eduardo Barone 19-05-2016 - Ore 23:00

|
Il dramma di Russ contro il tumore e...la retrocessione

Quella che è stata raccontata da tutti come una magnifica storia di sport ha lasciato l'amaro in bocca. Si tratta della vicenda di Marco Russ, difensore e capitano dell'Eintracht Francoforte, a cui è stato diagnosticato un tumore lo scorso 30 aprile. La malattia è stata riscontrata per caso. Russ era risultato positivo al test antidoping post-partita, ma i valori anomali degli ormoni avevano subito fatto capire ai medici che non si trattava per niente di utilizzo di sostanze dopanti, bensì di qualcosa di ben più grave. Nonostante la brutta notizia, il capitano dell'Eintracht, ha deciso comunque di giocare la penultima partita della stagione, la più importante, con la sua squadra: lo spareggio per evitare la retrocessione dalla Bundesliga contro il Norimberga.

La partita di questa sera però, tanto attesa per il grande sforzo di Russ che si opererà martedì prossimo e  in campo nonostante una grave malattia, è iniziata malissimo. Russ si è subito reso artefice di un autogol al 43' del primo tempo. Poco dopo ha anche ricevuto un'ammonizione. Quella che doveva essere un gesto di sfida al tumore, è andata vicino dal trasformarsi in una tragedia sportiva. L'Eintracht ha poi pareggiato i conti con Gacinovic e il match è finito 1-1. Ora però ci sarà il ritorno, a Norimberga. Con questo risultato la squadra di Francoforte parte svantaggiata, anche se ha ancora alcune possibilità di avere la meglio. Certo è che Russ non si aspettava un match del genere, con quell'autogol che potrebbe pesare negativamente nel doppio confronto per la salvezza.

Il capitano di cui tutti stanno giustamente parlando, tifosi, media tedeschi e non,  ha più di qualche rimpianto per il match disputato. Ora però l'Eintracht dovrà lottare nei prossimi 90 minuti, per far sì che questa bella storia di pallone non sia macchiata dalla retrocessione.  

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom