Breaking News

Il fattore V di Edin Dzeko

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 20-08-2015 - Ore 11:00

|
Il fattore V di Edin Dzeko

"Sono qui per dare il mio contributo per raggiungere gli obiettivi". E l'obiettivo, dalle parti di Trigoria, è ormai da tempo il primo posto in campionato. Uno come Edin Dzeko, sa come si vince e sa come dare un contributo decisivo, a parlare per lui ci sono i numeri.

Dopo un primo anno di ambientamento in Germania, con la maglia del Wolfsburg, è nella stagione 2008-2009 che arriva la definitiva consacrazione del centravanti bosniaco. A sorpresa a fine stagione la Bundesliga si tinge di verde, il colore della squadra della Volkswagen, capace di una straordinaria rimonta che le permette di vincere il primo titolo della sua storia. E in quella rimonta, coronata con la doppietta nel 5-1 al Bayern Monaco, ci fu molto di Edin Dzeko. A fine stagione i gol del bosniaco, di cui molti decisivi, furono 26 in 32 presenze. 

L'exploit in terra teutonica significò entrare nei radar dei top club europei, ma Edin decise di restare ancora una stagione e mezzo in bianco-verde, per poi cedere alla corte degli arabi del Manchester City. Un trasferimento che sa di deja-vu, in un'altra società che cerca gloria dopo anni di oblio, e che non vince il titolo dal lontano 1968. 

Anche in questa impresa Dzeko riuscì a mettere la firma, con 30 presenze non tutte da titolare e 14 gol in Premier. La concorrenza in attacco è di livello altissimo, ma il bosniaco riuscì comunque ad imporsi e a segnare il gol del 2-2 nell'ultimo storico match contro il QPR, che valse il definitivo sorpasso sui cugini dello United e la vittoria del campionato per gli uomini di Mancini. 

Non male anche la stagione 2013-2014, dove nonostante l'arrivo di un altro attaccante niente male come Alvaro Negredo, il nostro bomber si mise in mostra migliorando il suo record di segnature in Premier (da 14 a 16) e contribuì a far salire di nuovo la squadra di Manchester sul gradino più alto del podio con un finale di stagione incerto quasi fino all'ultima giornata. Decisiva la doppietta alla penultima contro l'Aston Villa.

In Germania ha fatto vincere la Bundesliga, in Inghilterra due volte la Premier. Tutti i tifosi giallorossi si augurano che Edin Dzeko continui la tradizione, insieme all'amico-compagno di nazionale Miralem Pjanic e al resto del gruppo di Garcia. 

 

Fonte: Federico Paolini- Insideroma

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom