Breaking News

Il Latina culla il sogno: la vittoria vale la A

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-06-2014 - Ore 19:10

|
Il Latina culla il sogno: la vittoria vale la A

Il sogno del Latina è a un passo. Domani sera al Francioni va in scena il ritorno della finale dei playoff di B per la promozione in serie A e la formazione allenata da Roberto Breda, dopo un campionato da rivelazione (il primo nella storia della società nerazzurra nella serie cadetta) tenta, il grande salto. Si riparte dal 2-1 di Cesena di tre giorni fa. I nerazzurri potranno contare sull'apporto di un'intera città. Quella di domani, infatti, sarà una partita storica, un giorno da ricordare, qualunque sia il risultato. Lo testimoniano i tanti tifosi, che già dalla serata di venerdì scorso hanno formato lunghe code davanti alla biglietteria dello stadio Francioni nella speranza di riuscire ad acquistare il biglietto, tagliandi andati a ruba in pochissimo tempo con il Francioni sold out. Non ci sarà invece il maxischermo richiesto dall'amministrazione comunale.

L'imperativo per Jonathas e compagni è vincere, per far diventare realtà quello che a inizio stagione era un traguardo nemmeno immaginabile. I nerazzurri dovranno fare a meno di Andrea Esposito fermato per un turno dal giudice sportivo mentre a centrocampo rientrerà Bruno. L'arbitro designato per la finalissima sarà Marco Di Bello, 32 anni, della sezione di Brindisi, che ha un solo precedente a Latina durante la sfida con il Siena. 

Fonte: ANSA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom