Breaking News

Il mercato non decolla, ma niente allarmismi

condividi su facebook condividi su twitter Di: Federico Paolini 04-07-2013 - Ore 15:00

|
Il mercato non decolla, ma niente allarmismi

Una Roma invischiata tra trattative difficili ed obbiettivi presunti. E' questo lo scenario della prima parte di calciomercato. 

L'unico affare giallorosso che sembra davvero concluso è quello relativo a Benatia. C'è sia l'accorco col giocatore, che con l'Udinese, ma manca ancora il si definitivo di Nico Lopez. L'uruguaiano dovrebbe andare ad Udine come contropartita, ma in questo momento è impegnato nel mondiale under 20 ed ha preso tempo. 

Di tempo ce n'è ancora, non tantissimo, ma c'è. Anche per riuscire ad afferrare l'oggetto del desiderio giallorosso, Radja Nainggolan. Tra lui e la Roma, c'è un certo Cellino, poco tenero quando tratta con gli amici e irremovibile quando c'è da discutere con Sabatini. E' un mago del bluff, quando dice che non cederà il centrocampista belga. Ma non è lontano dalla realtà quando fa capire che l'offerta giallorossa non è all'altezza. 

E allora, ci vogliono più soldi. Si perchè le contropartite non soddisfano abbastanza il presidente sardo, che vuole almeno 10 milioni cash per arrivare ad un accordo. 

Gli altri obbiettivi sono relativi alla porta, e qualcosa arriverà anche davanti. Ma il vero snodo del mercato giallorosso sono le cessioni. Quasi certa quella di Osvaldo, che porterà un bel gruzzoletto nelle casse di Pallotta. Oggi c'è un incontro con il City, e chissà che Mansour non decida di togliere un bel "peso" alla Roma. Si, perchè nel complesso, Osvaldo non è più gradito dalla società.

Discorso diverso per De Rossi. Lui tornerà dopo una Confederations vissuta da protagonista, e fino ad ora la proprietà ha fatto capire di non volerlo cedere. E' anche vero, però, che proprio le prestazioni con la maglia azzurra potrebbero riaccendere l'interesse del Chelsea.

La rosa di Rudi Garcia partirà per le montagne l'11 luglio, e per quella data è fondamentale aver chiuso le trattative più importanti. Sarà molto difficile, ma non impossibile.

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom