Breaking News

Il momento verità della Roma

condividi su facebook condividi su twitter Di: Yuri Oggiano 28-02-2016 - Ore 17:39

|
Il momento verità della Roma

Chissà se Spalletti penserà al Real, chissà se un pensiero malsano di passare il turno gli abbia pervaso la mente. Ora per la Roma arriva il momento tosto, il momento verità perché oltre la Champions ci saranno, in breve tempo, Fiorentina, Inter e Lazio. La possibilità del turnover c'è perché Nainggolan, uno dei sempre usati in questa stagione, ha accusato un problema contro l'Empoli e contro la Fiorentina, per non aggravare le cose, potrebbe essere risparmiato così come Keita che una volta trovata la forma non è più uscito dall'11 tipo di Spalletti.

La lotta al terzo posto entra nel vivo, tante giornate al termine e una volata che sembra infinita. Le partite del girone d'andata hanno consegnato alla Roma 9 punti durante il quartetto Fiorentina, Udinese, Inter e Lazio. Tra poche giorni e settimane i giallorossi sono chiamati a fare altrettanto se non di più.

Chi può dare una marcia in più alla Roma è la lunghezza della rosa. La partita contro l'Empoli ha visto molti assenti ma i giallorossi comunque sono usciti vincenti con un'altra prova di carattere e se trovi dei jolly come quello di El Shaarawy diventa tutto più facile.

La crescita della Roma è sotto gli occhi di tutti grazie ai molteplici cambiamenti di Spalletti, a cominciare da Dzeko che viene servito con molta insistenza. Il giocatore bosniaco ha giovato subito di questo andando a segno tre volte nelle ultime partite tornando anche il vecchio attaccante di inizio stagione che aiutava i compagni con sponde e sacrificio. Rispetto a qualche mese fa cambiano anche le forze in campo, la forma fisica. Tanti fattori possono incidere come il fato che ti può voltare le spalle o ti può sorridere in un momento decisivo.

Importante sarà mantenere la solidità difensiva e i passi avanti che la Roma ha mostrato in queste ultime giornate con Szczesny poco impegnato e coi ragazzi che lo difendono che sono stati bravi a sbrogliare le occasioni potenzialmente pericolose. De Rossi potrebbe tornare a breve e sarebbe una carta preziosa da giocare per Spalletti.

L'attacco giallorosso è tornato forte e parecchie squadre se ne sono accorte facendo rizzare le orecchie anche ai top team del campionato italiano. La possibilità di giocare con Dzeko o col falso nueve lascia grandi spazi di manovra a Spalletti costringendo l'avversario quasi all'improvvisazione difensiva. Tante carte nel mazzo di Spalletti che intanto si gode la sua Roma mantenendo i piedi ben saldi per terra per non incorrere in brutte sorprese che la poca concentrazione può dare. La Serie A è avvisata.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom