Breaking News

In Trentino troppe bestemmie, ben 5 espulsioni e partita sospesa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-12-2013 - Ore 19:46

|
In Trentino troppe bestemmie, ben 5 espulsioni e partita sospesa

“Partita sospesa per linguaggio blasfemo”. Ecco cosa dice il referto dell’arbitro di Vermiglio – Ozolo Maddalene, seconda categoria girone D. In Val di Sole, precisamente a Malè,  non avrebbero mai immaginato di entrare nella storia del calcio, negativamente, per la violazione del codice etico. Dopo 70 minuti il fischietto trentino ha dichiarato sospesa la partita per ben cinque cartellini rossi mostrati ad altrettanti giocatori della squadra ospite, colpevoli di aver bestemmiato.

Al momento della sospensione la partita era ferma sullo 0-1 per l’Ozolo ma la squadra rischia di veder tramutato il punteggio in 3-0 a tavolino.  Il referto dell’arbitro parla chiaro: al 9′ l’Ozolo Maddalene va in vantaggio con il gol di Nicola Martinelli. Dopo sei minuti viene allontanato il tecnico Daniele Fellin, quindi Mirko Rizzi, al 40′ Urmacher, direttore sportivo, al 50′ Filippo Zanotelli, al  58′ Cristian Soranzo, al 69′ l’autore del gol Nicola Martinelli. Al 70′ la sospensione della gara perché in campo ci sono solo 6 giocatori. Troppo pochi, gli altri sono finiti anzitempo negli spogliatoi. Tutti con la medesima motivazione. Ora si attende la decisione della Lega e Federazione.

Non ci resta che riportare le parole del tecnico Fellin al triplice fischio dell’arbitro: «Una cosa mai vista in tanti anni di calcio».

Fonte: maidirecalcio.com

Link: http://www.maidirecalcio.com/2013/12/04/vermiglio-ozolo-maddalene-troppe-bestemmie-partita-sospesa.html

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom