Breaking News

InsideRoma Daily News - Roma, la rivoluzione è in difesa: rispunta Juan Jesus. Spalletti suona la carica, i brasiliani Gerson e Alisson si esaltano

condividi su facebook condividi su twitter Di: Eduardo Barone 05-07-2016 - Ore 20:50

|
InsideRoma Daily News - Roma, la rivoluzione è in difesa: rispunta Juan Jesus. Spalletti suona la carica, i brasiliani Gerson e Alisson si esaltano

NOTIZIE DEL GIORNO | 5 LUGLIO 2016

MERCATO

Juan Jesus - La Roma è vicina a chiudere per Juan Jesus. Secondo quanto riporta il portale GazzaMercato, il difensore brasiliano è prossimo a lasciare l'Inter per trasferirsi nella Capitale. l'Inter avrebbe dato l'ok alla Roma per la cessione del difensore brasiliano con la formula del prestito con diritto di riscatto. L'operazione non esclude l'arrivo imminente di Caceres, svincolato dalla Juvenuts.

Torosidis - George Kazianis, agente di Torosidis, ha parlato a Tuttomercatoweb.com, del futuro del suo assistito.

Queste le sue parole: "Vasilis ha un contratto con la Roma per un'altra stagione. Il ragazzo piace in Italia e in Inghilterra, ci sono interessi dalla Serie A e dalla Premier League. A breve sarò in viaggio per Londra, avrò qualche incontro per valutare le possibili soluzioni. Vedremo come si evolverà la situazione"

Mario Rui - Marcello Carli, direttore sportivo dell'Empoli, ha parlato in conferenza stampa di Skorupski e Mario Rui.

Queste le sue parole: "Skorupski? Verrà in prestito anche il prossimo anno. E’ a Roma per il recupero dall’infortunio e sta lavorando col proprio medico. Tornerà quando starà bene, al momento è comunque un tesserato giallorosso. Mario Rui? Devono solo essere firmati gli ultimi documenti"

Rugani - Daniele Rugani, difensore della Juventus, sembra molto vicino alla cessione. Come riporta gazzetta.it infatti, dopo l'arrivo di Benatia dal Bayern Monaco, il centrale accetterebbe a fatica il ruolo di quinto difensore nell'organico bianconero. Per questo la Roma ha già avviato il pressing raccogliendo le prime informazioni per capire la volontà sia della Juve sia del giocatore ad un eventuale trasferimento nella Capitale.

Castan - Leandro Castan, difensore della Roma, è da considerarsi ormai un giocatore della Sampdoria. Come riportaSky Sport infatti, sono state fissate per domani le visite mediche con il club ligure. 

Nainggolan - Rimbalza da Express.co.uk la notizia che il Chelsea, ormai arreso davanti all'impossibilità di arrivare a Radja Nainggolan, abbia virato su André Gomes del Valencia. Per il giocatore ci sarà però da lottare dato che anche Manchester UnitedReal Madrid e Barcellona sono forti sul giovane centrocampista.

Vermaelen - Il difensore belga Thomas Vermaelen sembra ormai ad un passo dal traferimento alla Roma. Secondo quanto riporta il sito tuttomercatoweb.com, è previsto per la giornata di oggi un incontro molto importante a Milano  tra il ds giallorosso Walter Sabatini e l'entourage del giocatore. Definito l'accordo con il Barcellona su una base di 10 milioni per il trasferimento definitivo dell'ex Arsenal.

SPALLETTI DIXIT

Spalletti: "La Roma diventerà una grande squadra anche in società, nonostante qualcuno tenti di metterci l'uno contro l'altro" (Leggi le sue dichiarazioni)

ALISSON & GERSON

Alisson - Il nuovo portiere della RomaAlisson Becker, è atteso domani nella Capitale per cominciare la sua nuova avventura in giallorosso. Ma prima di partire il portiere ha voluto salutare la sua squadra, l'Internacional, ed i suoi vecchi tifosi con un post su Instagram: "Buon giorno!!! Alla ricerca di una nuova sfida oggi inizia una nuova fase della mia vita, grazie a tutti quelli che mi hanno sostenuto, a tutti coloro che mi hanno aiutato in qualsiasi modo per arrivare fin qui!! Ringrazio soprattutto Dio per avermi dato questa opportunità!! So già che mi mancheranno tutti, mi mancheranno i momenti felici, gli amici, la famiglia, i tifosi!! Ma so anche che questo futuro è il meglio per me e ho la certezza che sarò accolto molto bene nella mia nuova casa!! Grazie Internacional per aver fatto parte della mia vita e per le gioie che mi hai regalato!! E ora forza Roma".

Gerson - Il neo acquisto della Roma ha rilasciato un'intervista a Futneb.com.br. Ecco qui le parole del brasiliano:

Come è stato il ritorno al Fluminense?

"Sono tornato e me ne vado senza aver vinto titoli. Quando ho avuto l'opportunità di tornare, ero molto felice. Sapevo che sarei dovuto andare via, ma nella mia testa avevo in mente di lasciare il club che mi aveva formato con un titolo"

L'addio arriva nel momento giusto?

"Devi prendere una decisione. Ho avuto l'opportunità di andare via, potevo anche rimanere e non avere propositi di progredire. Pensavo fosse il momento di andare via. Non solo io, ma anche la mia famiglia. Sono contento di aver potuto aiutare il Fluminense in qualche modo".

Che cosa ha avuto più peso? La proposta fatta al club o la possibilità di giocare in Europa?

"Giocare in Europa. Ma la proposta fatta dalla Roma era molto buona. Per me, per il club, per tutti quelli che lavorano con me. Pensavo fosse il momento di partire per giocare in Europa. Penso che mi aiuterà molto"

Ti dispiace andare via dal Fluminense?

"Essendo cresciuto qui, ho diversi amici, è difficile sapere che devi andare via, in un altro paese. Ma questo è il lavoro, ho fatto questa scelta per lavorare e per il bene della mia famiglia. Ci sono sempre delle sfide. Per essere il migliore, devi superarle. Alla fine, tutti staranno insieme, giocando. Ma tutto ha un prezzo".

Prima del tuo ritorno al Fluminense, c'era la possibilità di trasferirti in un altro club italiano, ma hai preferito tornare. Perché?

"La Roma mi ha lasciato scegliere e ho pensato che fosse meglio stare qui per dare il meglio. Penso di aver fatto la scelta giusta. Sono tornato al club che mi ha cresciuto e sono stato più vicino ai miei amici".

Speri di essere utilizzato dalla Roma?

"Spero di andare lì, mostrare il mio lavoro, allenarmi. Quando avrò una chance, la prenderò e mostrerò cosa so fare".

Conosci la squadra?

"Sono stato un mese ad allenarmi con la squadra, sono andato anche alle partite. Ho conosciuto tutti e mi sono adattato".

Studierai l'italiano?

"Lo sto studiando, scoprendo di cosa si parla di più, anche per caprie cosa succede e cosa vuole l'allenatore. Penso che quando arriverò sarò tranquillo".

Hai abbracciato Totti?

"È una persona sensazionale. A Roma, è come un dio. Ma è calmo, umile, ha la faccia da bravo ragazzo".

Totti ha rinnovato per un'altra stagione. Cosa ti aspetti dalla possibilità di giocare con lui e in Champions League?

"Il sogno di ogni giocatore è andare in Europa e giocare il torneo più eccitante del mondo, anche vicino a una persona che è un idolo nel suo paese e anche in altri paesi. Per me è tutto nuovo, sarà un'esperienza molto bella".

Chi ti ha impressionato negli allenamenti a roma?

"De Rossi. Anche Maicon, lo conoscevo solo di vista, ho avuto l'opportunità di giocare con lui, di stargli vicino".

Cosa ti aspetti dalle Olimpiadi di Rio?

"Giocatori che hanno l'età giusta per competere stanno lavorando sodo. Giocheranno con Neymar e questo li fa correre ancora più veloce. Ma se non verrò chiamato, lavorerò più sodo per poter competere forse un giorno nelle Olimpiadi o nella Coppa del Mondo".

Avevi accettato il Barcellona prima della Roma.

"Il presidente del Fluminense aveva chiuso col Barcellona, ma ha pensato che fosse meglio per il club che andassi a Roma. E anche la mia famiglia ha pensato che fosse meglio iniziare a Roma e poi spostarsi".

Non ti sei pentito? Potevi giocare con Suarez, Neymar e Messi.

"Non sono pentito. Indosserò la maglia della Roma, un grande club, giocherò nel migliore campionato nel mondo".

 

 

 

 

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom