Breaking News

InsideRoma Daily News - Amichevole con la Primavera, Ricci si avvicina al Sassuolo. Il Lione non si arrende per Iturbe, proposto ai giallorossi Hernanes

condividi su facebook condividi su twitter Di: Sabrina Redi 29-08-2016 - Ore 20:35

|
InsideRoma Daily News - Amichevole con la Primavera, Ricci si avvicina al Sassuolo. Il Lione non si arrende per Iturbe, proposto ai giallorossi Hernanes

NOTIZIE DEL GIORNO | 29 AGOSTO 2016

ROMA

La Roma, archiviato il pareggio contro il Cagliari, è tornata subito a lavorare. Spalletti ha ritrovato a Trigoria il gruppo, privo dei nazionali, per affrontare un’amichevole contro la Primavera di Alberto De Rossi, vinta 4-3 (LEGGI QUI I MARCATORI). I giallorossi dopo il lavoro di oggi, scenderanno sul campo del Fulvio Bernardini in vista del prossimo appuntamento con la Sampdoria a cominciare da giovedì, considerati i due giorni di riposo concessi dal tecnico. A proposito dei blucerchiati anche loro guardano già alla sfida dell’Olimpico, ma inizieranno la preparazione a partire da mercoledì 31. Mentre parlando dei giovani, la Primavera si avvicina al sorteggio di Youth League. (DI SEGUITO TUTTE LE INFORMAZIONI IN MERITO). Intanto alcuni dei giocatori capitolini si sono uniti alle proprie nazionali, come Alisson. Il portiere brasiliano ha postato una foto mentre è diretto in Ecuador, compagine che i verde oro sfideranno per le qualificazioni per Russia 2018. “Tutti abbiamo qualcosa da imparare gli uni dagli altri”. Parola di Edin Dzeko. Il bosniaco ha partecipato come ambasciatore Unicef ad un incontro a Sarajevo con un gruppo di ragazzi di alcune società sportive.

Rudiger poi ha pubblicato una foto su Instagram che lo ritrae insieme a Nura, accompagnata da questa frase: “Con in dottori e il mio fratellino Nura per alcuni test sulla forza! Tutto bene”. Ritornando infine al 2-2 di ieri al Sant’Elia, su questo tema si è espresso il ds dei sardi, Stefano Capozucca: “La squadra era in palla, credevo poco alla rimonta. Roma e Napoli contenderanno il titolo alla Juve”.

LE DICHIARAZIONI

Il match di ieri sera contro i rossoblù oggi è stato oggetto di dichiarazioni e opinioni degli addetti ai lavori nel mondo del calcio. E così ha detto la sua l’ex Roma, Gaetano D’Agostino: “Sul 2-0 però devi chiudere la partita, anche non giocando bene. E’ una questione di mentalità. A volte non bisogna essere belli ma cinici”. Della gara di ieri ha fatto discutere la decisione di mister Spalletti di punire De Rossi togliendogli la fascia da capitano. In merito si sono pronunciati, prima Gigi Buffon (intervistato ieri sera su Rai sport): “Nulla da dire. Sono regole di spogliatoio, non c’è nulla da aggiungere”. E poi l’ex allenatore giallorosso Ottavio Bianchi: “Quando lo feci con Giannini mi preoccupavo molto dello spogliatoio e me ne importava poco dell’esterno. Certi atteggiamenti non si possono accettare, i regolamenti vanno rispettati. Se Spalletti ha fatto questo vuol dire che la figura di questo capitano non è risplendente”.

Dodò invece ha voluto festeggiare, tramite Instagram, il gol di Kevin Strootman, rimasto a digiuno da tanto tempo: "Contentissimo di vederti giocare e segnare. Sei un esempio". E’ arrivata successivamente la risposta dell’olandese: "Grazie amico mio. Sei un grande".

Oggi Ventura ha parlato da Coverciano in conferenza stampa. Tra i diversi argomenti trattati dal nuovo CT azzurro c'è stata anche la mancata convocazione per Il Faraone: “Difficile trovare spazio ad esterni come El Shaarawy e Berardi nel 3-5-2”.

Sul fronte mercato ha parlato l’agente di Domenico Criscito, D’Amico, in merito al futuro del suo assistito in passato accostato al club giallorosso: E’ normale che dopo cinque anni ci sia il pensiero di tornare in Italia. Inter o altre destinazioni? Non mi sembra giusto esprimere giudizi prima del tempo, ci sono tante ipotesi e trattative in corso, vediamo se lo Zenit accetterà".

Infine sono arrivate le considerazioni di Ignazio Cozzoli, membro della commissione urbanistica del comune di Roma, rilasciate attraverso una nota in cui parla del dossier riguardante il futuro stadio della società giallorossa: "Come ricordato oggi dalla stampa romana ieri sono scaduti i 90 giorni che la Legge 241/1990 assegna a Roma Capitale per la verifica del dossier sullo stadio della Roma. Siamo certi che le nostre speranze, insieme a quelle dell’assessore Berdini, e del vicesindaco Frongia non saranno deluse e che oggi il fantomatico plico partirà finalmente per gli uffici competenti della Regione Lazio".

CALCIOMERCATO

Manca poco alla fine del calciomercato e quindi la Roma e gli altri club si affrettano per mettere a segno i colpi dell’ultimo momento. Per quanto riguarda i giallorossi ci sono diversi nomi in uscita, come quello di Iturbe. Il paraguaiano, secondo alcune voci, avrebbe raggiunto un accordo di massima con il Sassuolo, ma alla finestra c’è il Lione. Il team francese è davvero pronto a fare sul serio per l’ex Bournemouth, che prenderebbe in prestito pagando l’intero ingaggio. I giallorossi pensano al presito oneroso, con il 23enne aperto al trasferimento in Ligue 1Sul fronte Sadiq e Torosidis, i due sono attesi a Bologna, dove domani dovrebbero svolgere le visite mediche per i felsinei.

Intanto Ismail H’Maidat si avvicina al Vicenza. Il calciatore convocato dal Marocco, prima di raggiungere la propria nazionale passerà dalla città veneta per definire l’accordo che lo farà approdare ai biancorossi in prestito dalla Roma. Mentre la società di Pallotta avrebbe raggiunto un accordo di massima per il prestito di Capradossi con il Bari.

E’ quasi fatta, invece, per il passaggio di Federico Ricci al Sassuolo. Il giocatore approderà nella rosa di Di Francesco a titolo definitivo, per 4 milioni. Anche se da Trigoria hanno comunque mantenuto il diritto di recompra sull’attaccante.

Infine c’è la questione Vainqueur. Il centrocampista sembra deciso a rifiutare tutte le proposte che non provengano dall’Inghilterra o dalla Francia. Mettendo in difficoltà la Roma che sarebbe costretta a trovargli subito una destinazione per potersi muovere sul mercato.

E infatti a proposito di operazioni in entrata, è recente la notizia per cui la Juventus avrebbe offerto alla dirigenza capitolina Hernanes. I bianconeri hanno messo sul mercato il brasiliano, cercato dal Besiktas e dall’Al Jazira. L’ex Lazio però preferirebbe restare in Italia con la società piemontese disposta a cederlo in prestito. L’unico impedimento alla trattativa con la Roma è il passato in biancoceleste. Il Cagliari poi aspetta la risposta dal Leicester per Inler, accostato anche al club capitolino, e richiesto dai sardi in prestito.

Da Trigoria inoltre vorrebbero tentare l’ultimo assalto a Ziyech. Il marocchino dovrebbe trasferirsi all’Ajax, ma i giallorossi non si arrendono, nel frattempo c’è anche l’inserimento dello Swansea.

Si chiude definitivamente invece la pista che porta a Calum Chambers. Poiché il difensore dell’Arsenal approda in prestito al Middlesbrough. Si mette un punto all'interesse per Borja Valero, che giura amore eterno alla tifoseria viola dopo lo striscione in suo onore (“Le bandiere non si vendono, si blindano. Borja per sempre con noi”): “Tutto quello che posso dire sarebbe poco, è proprio per voi che amo la Fiorentina e Firenze. Grazie del sostegno”.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom