Breaking News

InsideRoma Daily News - Sabatini rescinde il contratto, Rudiger torna in gruppo. Szczesny-Alisson, i problemi di alternanza in porta vengono a galla

condividi su facebook condividi su twitter Di: Sabrina Redi 06-10-2016 - Ore 20:30

|
InsideRoma Daily News - Sabatini rescinde il contratto, Rudiger torna in gruppo. Szczesny-Alisson, i problemi di alternanza in porta vengono a galla

NOTIZIE DEL GIORNO | 6 OTTOBRE 2016

ROMA

Per Sabatini oggi è arrivato il momento dei saluti con la Roma. La società, infatti, da poco ha ufficializzato la rescissione consensuale del contratto con il ds umbro, che verrà momentaneamente sostituto da Massara. “Vorrei ringraziare Walter per quello che ha fatto, per la sua dedizione nei confronti del club e per tutto quello che ho imparato da lui”, ha fatto sapere il presidente Pallotta tramite un comunicato. L’ormai ex direttore sportivo, inoltre, domani incontrerà i giornalisti in conferenza stampa.

Spostando l'attenzione sul calcio giocato, dopo i due giorni di riposo, la squadra giallorossa è tornata a Trigoria per allenarsi in vista del match contro il Napoli. Oggi i giallorossi hanno svolto una doppia seduta, concentrandosi sul possesso palla, su una parte atletica, e poi sulla rapidità e gli allunghi concludendo il lavoro nel pomeriggio con partitella finale. Nella seconda sessione, dopo un lungo stop, ha fatto il suo rientro in gruppo Antonio Rudiger (che ha espresso la propria gioia pubblicando una foto su Instagram); al contrario Nainggolan e Vermaelen hanno eseguito un programma a parte. Domani, inoltre, la prima squadra affronterà la Primavera per una partitella in famiglia. Nel frattempo Maicon si è allenato al Fulvio Bernardini in attesa di trovare un club in cui approdare. Intanto, la rosa campana prossima avversaria di campionato dei capitolini, ha continuato la preparazione con una doppia seduta: tra esercizi tecnico-tattici, potenza e parte aerobica. Sarri ha persino ritrovato in gruppo Chiriches.

Intanto dai rispettivi ritiri con le proprie nazionali sono arrivate le dichiarazioni sia di Szczesny che di Alisson. Il portiere polacco ha avuto un botta e risposta con un giornalista che gli chiedeva della sua assenza in Europa League. Questa la replica dell’estremo difensore: “Mi hai mai visto in panchina in occasione di una gara di campionato? È bello dire ‘ Szczesny non ha giocato la partita’ meglio di Szczesny non ha giocato perché i tre quarti della squadra hanno riposato”. Sul tema portieri ha detto la sua anche l’ex giocatore dell’Internacional di Porto Alegre: “Per me questa alternanza non è proprio un bene, in Brasile ero abituato a giocare con più costanza”.

LE DICHIARAZIONI

Dopo la partita contro la squadra di de Boer, sono sempre numerosi i commenti riguardo alla rinascita di Edin Dzeko. A dare un’opinione sul calciatore ex Wolfsburg diversi addetti ai lavori a iniziare da Riccardo Trevisani, giornalista di Sky Sport: “Con un po’ di personalità avrebbe già fatto dieci gol. Alcune critiche l’hanno demoralizzato. Forse la partita contro l’Inter ha resistito alla Roma un giocatore diverso". C’è poi chi prende le parti del centravanti, come il collaboratore di Roberto Mancini ai tempi del Manchester City, Angelo Gregucci: “È un buon attaccante, un ragazzo straordinario, bravo in area. Non si arrende mai, è tenace e sa reagire alle difficoltà”. “Conoscevo già alcuni giocatori della Bosnia, ma Dzeko mi ha piacevolmente sorpreso”, ha rivelato Danijel Milicevic, connazionale del numero 9 giallorosso.

La formazione di Spalletti al termine della sosta dovrà affrontare in campionato il Napoli. E proprio dalla rosa azzurra arrivano le dichiarazioni di alcuni calciatori. In primis Tonelli: “Abbiamo carica e spinta per fare bene contro la Roma”. Mentre Callejon ha parlato del capitano giallorosso: “Chi è il miglior calciatore della storia italiana? Francesco Totti”. “Mi sento in forma e vorrei giocare di più. In questo momento gioco una partita su due”, ha spiegato Mertens.

Iago Falque, invece, ha commentato il suo trasferimento al club di Cairo e la vittoria dei granata conquistata ai danni della formazione capitolina: “A Torino ho trovato tanta fiducia. La doppietta contro la Roma è stata speciale”.

Ranieri invece durante la consegna del Premio "Mecenate dello Sport" ha affermato: “Perché Totti deve smettere? Un calciatore con quella qualità può giocare per anni”.

Infine le ultime dichiarazioni arrivano tramite una nota del Presidente di Legambiente Lazio, Roberto Scacchi in merito al nuovo stadio: “Il progetto continua ad essere viziato da una scelta sbagliata che riguarda l’area di Tor di Valle”.

ALTRE NOTIZIE

Nel frattempo proseguono le voci di mercato che coinvolgono la Roma sia per le operazioni in entrata, che per quelle in uscita. Il Chelsea non vuole abbandonare la pista Manolas e per questo sarebbe pronto a creare problemi per il rinnovo di contratto del greco con la società giallorossa, così da farsi avanti e provare a prendere il centrale a gennaio. Sempre a proposito di prolungamento, il club di Pallotta lavora a quello di Nainggolan, per aumentare la durata del suo ingaggio e la cifra del suo stipendio verso i 5 milioni di euro netti. A Trigoria intanto avrebbero messo nel mirino il centrocampista dell’Astana, Nemanja Maksimovic, già diventato un obiettivo di mercato del Manchester United e del Lione.

Hai apprezzato questo articolo?
Puoi sostenere Insideroma aderendo al progetto di crowdfunding!

Partecipa!

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom