Breaking News

Interrogazioni parlamentari alla Camera da parte di Pd e M5S

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-02-2015 - Ore 12:30

|
Interrogazioni parlamentari alla Camera da parte di Pd e M5S

Pd e Movimento 5 stelle hanno firmato le 2 interrogazioni parlamentari in merito agli scontri della settimana scorsa avvenuti a Roma tra le forze dell’ordine e gli ultras della squadra di calcio olandese Feyenoord. Tra 2 giorni ci sarà il match di ritorno di Europa Leaguea Rotterdam. Entrambe le interrogazioni sono state presentate alla Camera. Public Policy annuncia che l’interrogazione Pd è firmata da Marco Miccoli, e spiega come “all’interno della tifoseria olandese erano già stati segnalati, all’autorità competente, alcuni soggetti facinorosi” e come “una parte di questi ultimi non aveva alcun raccordo con l”organizzazione della stessa società del Feyenoord tale da garantire un minimo di sicurezza“. Dopo aver ripercorso i fatti di mercoledì – gli incidenti avvenuti a Campo de’ Fiori – Miccoli ribadisce: “presumibilmente, le autorità competenti avevano sufficienti informazioni, comunque tali per ipotizzare il ripetersi dei pericolosi comportamenti dei cosiddetti hooligans“. A questo punto il Pd chiede lumi al ministero dell”Interno in merito alle misure adottate per prevenire i disordini; come sia stato possibile consentire concentramenti con elevato numero di tifosi in zone sensibili e d”arte della città; se e quali misure siano state intraprese nei confronti dei tifosi responsabili dei danneggiamenti effettuati; se siano state rilevate dal ministro specifiche responsabilità verso chi nella Capitale, era deputato all’ordine pubblico.

L’altra interrogazione è firmata da Emanuele Cozzolino, appartenente al Movimento 5 stelle, che parla invece di “una segnalazione inviata dalla polizia olandese quarantotto ore prima della gara in merito al numero di persone che sarebbero giunte a Roma per assistere alla partita, specificando anche il numero di queste che sarebbe giunto senza possedere il biglietto per entrare allo stadio“. Il deputato M5s sottolinea quindi come “le autorità italiane non sono riuscite a controllare e gestire l”arrivo dei tifosi olandesi, perché molti di loro si sarebbero sottratti ai controlli predisposti presso aeroporti, stazioni ferroviarie e caselli autostradali“. I 5 stelle quindi chiedono di sapere dal ministero guidato da Angelino Alfano: quanti tifosi olandesi protagonisti degli scontri verificatisi il 18 febbraio 2015 in piazza Campo de’ Fiori siano stati posti in stato di fermo per quegli episodi e quanti degli eventuali fermati fossero nuovamente a piede libero nella giornata del 19 febbraio; quali iniziative intenda porre in essere il ministro per accertare, per quanto di competenza, le responsabilità delle gravi vicende riportate in premessa e quali iniziative intenda porre in essere per sanzionare gli eventuali responsabili valutando anche l’eventualità della rimozione del prefetto e degli altri alti dirigenti di pubblica sicurezza preposti alla gestione dell”ordine pubblico.

Fonte: Public Policy

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom